DANUBIO DI ZUCCA

Danubio di zucca, ricette lievitati, ricette con la zucca, ricette per buffet, ricette panini ripieni

La ricetta che vi presentiamo oggi è il danubio di zucca. A me piace molto, perchè nonostante non sia presente nella ricetta la farina manitoba, la morbidezza viene raggiunta ugualmente, grazie alla presenza nell’impasto della zucca.

Il Danubio è ottimo per delle scampagnate all’aperto, perchè può essere gustato sia caldo che freddo, è anche una buona merenda per i vostri bambini.

danubio

Danubio di zucca

Ingredienti:

300g. di farina “0”

200g. di polpa di zucca

1/2 cubetto di lievito di birra

sale

2 cucchiai di olio

Per il ripieno:

100g. di salame, o pancetta o altro  salume

10 fette di silano

Preparazione:

Prendete la zucca, lavatela, sbucciatela, togliete semi e filamenti, quindi tagliatela a tocchetti.

Cuocete la zucca a vapore per circa 20 minuti. E’ il modo migliore di cottura, in quanto i questo modo, non rilascerà molta acqua e non inumidirà troppo l’impasto. Una volta cotta, passarla nel passaverdura  ponete la purea in una ciotola e aggiungete gli altri ingredienti.

Impastate il tutto fate lievitare per 1 ora e mezza. Riprendete l’impasto, prelevate dei pezzi e stendeteli un pò, ma non molto sottilmente; inserite un pò di salumi e formaggi tagliati a quadrotti e chiudete formando delle paline. Fate tutte le palline, io con questa quantità, ne ho fatte 6 per creare un fiore.  Disporre a forma di fiore (si parte con un a pallina al centro e si procede mettendo le palline tutt’intorno) in una teglia rivestita di carta forno.

Le palline bisogna distanziale di almeno un cm l’una dall’altra per far si che lievitino.

Far lievitare il danubio di zucca 1 ora, quindi spennellare con uovo sbattuto e infornare a 180° per circa 40 minuti.

 

danubio di zucca

 

 

 

 

Precedente PASTA FAGIOLI E VONGOLE Successivo 1000 KILOMETRI DI PASSIONE PER LA CUCINA

5 commenti su “DANUBIO DI ZUCCA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.