CIAMBELLA ALL’ACQUA MARMORIZZATA

La ciambella all’acqua è un dolce sofficissimo, la cui morbidezza, permane per più giorni.

Si tratta di una ciambella, in cui non sono presenti né burro, né latte, pertanto è ottima per coloro che sono intolleranti al lattosio.

Al posto di tali ingredienti però troviamo l’olio di semi e l’acqua che conferiscono ugualmente sofficità alla ciambella.

Adatta per colazione, magari inzuppandola nel latte, la ciambella all’acqua è una torta nutriente e sana; potete proporla anche per la merenda dei vostri bambini, accompagnata da un bel bicchiere di latte.

La ricetta è di Anna Moroni

Ciambella all’acqua marmorizzata

Ingredienti:

250g. zucchero

250g. farina 00

3 uova

1 bustina lievito

1 bustina vanillina

2 cucchiai cacao amaro

130ml olio di semi

130ml acqua bollente

ciambella all'acqua

Preparazione:

di solito la ciambella all’acqua la preparo nel frullatore, mettendo tutti gli ingredienti insieme e poi frullando, ma se non lo avete, potete tranquillamente prepararla utilizzando una ciotola; mettendo all’interno tutti gli ingredienti solidi, quindi farina, zucchero, lievito, vanillina.

In un’altra ciotola, mescolare gli ingredienti liquidi, quindi uova, olio e acqua.

A questo punto uniteli insieme e continuate a mescolare.

Ora dividete l’impasto nelle due ciotole, cercando di avere in entrambe uguale quantità. Aggiungere in una delle due il cacao e mescolando.

Prendete ora uno stampo da ciambella, io ho utilizzato una 25-26cm. di diametro. Imburratela bene e infarinatela, quindi cominciando con l’impasto bianco, versatene due cucchiai nello stampo; successivamente un cucchiaio di impasto al cacao. Continuate così fino a che non avrete terminato gli impasti.

Ora mettete la vostra ciambella all’acqua in forno a 180° per circa 35-40 minuti.

Naturalmente vi conviene fare la prova stecchino: aprite leggermente il forno, infilate uno stuzzicadenti nella torta, se esce asciutto, la vostra ciambella è pronta per essere sfornata.

Quindi sfornatela e lasciatela raffreddare completamente, per poi essere servita.

Vi consiglio di conservare la ciambella all’acqua o tagliata a fette in un contenitore ermetico oppure intera, in un contenitore aa campana per dolci.

Con questa ricetta partecipo all’evento di GialloZafferano “l’Estate ne piatto”

1326_10200215894832222_414937277_n

 

Precedente PANE A LUNGA LIEVITAZIONE Successivo PANE SENZA IMPASTO-RICETTA LIEVITATI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.