CAVOLFIORE FRITTO

Il cavolfiore fritto è una pietanza che non manca mai sulla nostra tavola in questo periodo. E’ un ottimo antipasto, ma può essere presentato anche come contorno o come finger food.

Io il cavolfiore fritto lo trovo assolutamente delizioso, e voi? ha quella dolcezza che viene avvolta da una croccante pastella. E poi il fritto è fritto!!!

Si tratta semplicemente di cimette di cavolfiore che prima vengono bollite, e poi passate in una pastella fatta con uovo, farina e poca acqua fredda.

Il tutto poi naturalmente viene fritto e può essere tranquillamente consumato sia caldo che freddo.

In questa foto, ho accompagnato il cavolfiore fritto con dei tarallini home made all’olio di oliva preparati con pasta madre , per la ricetta clicca qui

cavolfiore fritto passioneincucina.giallozafferano.it

Cavolfiore fritto

Ingredienti:

1 cavolfiore piccolo

2 uova

sale

2-3 cucchiai farina

sale

acqua q.b.

olio di oliva

Preparazione:

Pulire il cavolfiore e tagliarlo a cimette e metterlo a bagno in una ciotola con dell’acqua.

Riempire una pentola con dell’acqua fredda, salare e portare a bollore. Scolare le cimette di cavolfiore e quando l’acqua bollirà, tuffarle nella pentola.

Cuocere per una decina di minuti. Infilate una forchetta e vedete se entra senza difficoltà. Con una schiumarola, prelevate le cimette di cavolfiore e trasferitele in una ciotola.

Ora preparate la pastella. Rompete le uova in una ciotolina, salatele, quindi aggiungete pian piano la farina; in questo modo il composto risulterà molto denso e compatto, aggiungete poco alla volta dell’acqua per ottenere una pastella né troppo solida né troppo liquida.

Intingete le cimette di cavolfiore nella pastella.

Preparate una padella con 2 dita di olio di oliva. Quando questo sarà caldo adagiate le cimette di cavolfiore e friggetele. Quando saranno dorate da ambo i lati, trasferite il cavolfiore fritto su della carta assorbente e servite.

 

Precedente TARALLINI ALL' OLIO DI OLIVA CON PASTA MADRE Successivo PANZEROTTI CON SPINACI E MOZZARELLA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.