CANNOLI FRITTI CON CREMA AL LIMONE

A Carnevale non possono mancare i dolci fritti, e allora oggi vi propongo i cannoli fritti con crema al limone. In Sicilia, so che un dolce simile nell’aspetto è chiamato cartoccio, ma ha un ripieno di ricotta e gocce di cioccolato.

Questi cannoli non prevedono uova, per cui sono ideali per chi ha un’intolleranza.

La ricetta originale prevede l’utilizzo di manitoba, io invece ho usato solo farro, ma il risultato è stato ugualmente ottimo. Unica pecca, ho steso troppo la pasta quando ho creato le striscioline, per cui alla fine il cannolo era un pò più croccante.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

cannoli fritti, ricette di carnevale, dolci di carnevale, cartocci palermitani, cartocci, cartocci siciliani, crema al limone

Cannoli fritti

Ingredienti:

250 g. farina 00 (io farro)

250 g. manitoba

40 g. burro

250 g. acqua tiepida

4 g. lievito di birra secco

1 bustina di vanillina

1 limone

1 cucchiaio colmo di zucchero

olio per friggere

zucchero semolato per decorare

per la crema al limone:

2 tuorli

1 uovo intero

4 cucchiai di zucchero

2 cucchiai di farina

1 limone grattugiato

1/2l di latte

Preparazione:

in una ciotola mettete il lievito e mezzo cucchiaino di zucchero, versate 50 g. di acqua e fate sciogliere.

Unite 50 g. di manitoba e lasciate lievitare per 15 minuti. Aggiungete tutti gli ingredienti rimasti e lavorate l’impasto che dovrà risultare morbido ed elastico.

Proteggete la ciotola con della pellicola trasparente e fatela lievitare al caldo per 2 ore.

Riprendete la pasta e stendetela in un rettangolo dello spessore di 1 cm.

Con un tagliapasta, ricavate delle strisce 2 cm. x 50 cm.

Avvolgete queste strisce intorno agli appositi utensili per fare i cannoli, sovrapponendole leggermente.

Lasciate lievitare coperti con un canovaccio per circa 1 ora.

Portate l’olio alla giusta temperatura quindi friggete i cannoli rigirandoli spesso.

Scolateli appena saranno dorati e passateli subito nello zucchero semolato, quindi mettete da parte.

Per la crema pasticcera, seguite questa preparazione.

Quando la crema e i cannoli fritti  si saranno raffreddati, riempiteli aiutandovi con una sacca da pasticcere  e servite.

 

 

Precedente PINSA Successivo L'ABC DELLA MERENDA DOLCE

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.