Crea sito

CANNELLONI CLASSICI CON PROSCIUTTO, MOZZARELLA E MACINATO

I cannelloni, sono un classico dei pranzi della domenica, soprattutto durante le feste, fanno la gioia di grandi e piccini.

Da nord a sud, da regione a regione, vengono presentati in tanti modi differenti e con ripieni differenti, dai più classici ai più elaborati.

Oggi vi presento i cannelloni con prosciutto, mozzarella e macinato alla mia maniera, come mi ha insegnato la mia mamma.

Cannelloni

Ingredienti:

1 confezione di cannelloni

300g. macinato di vitello

150g. prosciutto cotto

olio evo

1/2 cipolla

sale

150g. mozzarelle

750g. salsa di pomodoro

1 uovo

pepe

2 cucchiai parmigiano

basilico fresco

burro

cannelloniPreparazione:

Innanzitutto io preparo un sugo semplice facendo appassire della cipolla in una casseruola con olio e poi verso la salsa di pomodoro, del sale e del basilico fresco e lascio cuocere per una mezz’oretta.

Ora prepariamo il ripieno dei nostri cannelloni.

Prendiamo una padella, ci versiamo dell’olio, un po’ di cipolla tritata e il macinato. Lo facciamo cuocere un po’ fino a che rosolerà ben bene.

Spegniamo e lasciamo raffreddare. Nel frattempo tritiamo il prosciutto e sfilacciamo la mozzarella.

Quando il macinato è freddo, ci aggiungiamo il prosciutto tritato, la mozzarella, un po’ di sale, un po’ di pepe, l’uovo, parmigiano, 1-2 mestoli di sugo preparato precedentemente e freddo e se vi piace il basilico fresco spezzettato.

A questo punto, io prendo un sac’poche, con il beccuccio a foro liscio e largo e inserisco la farcia.

Comincio così a farcire i cannelloni..in questo modo, sarà molto più semplice che inserirlo con il cucchiaino e verrà anche un lavoro più pulito.

Adagiamo i cannelloni in una pirofila sul cui fondo metteremo un mestolo di sugo. Li copriamo completamente con del sugo, ci mettiamo sopra del parmigiano e qualche fiocchetto di burro e inforniamo a 180-200° coperti con alluminio.

La cottura sarà di circa 15-16 minuti, ma per essere sicuri, arrivati a questo tempo, alziamo l’alluminio e con una forchetta verifichiamo la cottura: se la forchetta non fa difficoltà, allora saranno cotti. A questo punto togliamo l’alluminio e utilizzando la funzione grill, facciamo creare quella deliziosa crosticina che ci piace tanto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.