BICCHIERINI CON FRAGOLE E YOGURT

Fragole!!! la mia passione, il mio frutto preferito e finalmente la loro stagione è arrivata! Ho preparato questi bicchierini con fragole e yogurt, arricchiti con del cioccolato tritato ( quello delle uova di Pasqua avanzate, per intenderci).

Golosissimi questi bicchierini, che nell’arco di mezza giornata, sono andati a ruba! Una merenda fresca o un dopo pasto delizioso per i vostri ospiti, e allora, non vi resta che mettervi a lavoro.

In questa preparazione ho usato lo yogurt bianco, ma se volete, potete anche usare lo yogurt alla fragola, e divertirvi a sperimentare altre combinazioni di sapore con altri frutti.

E con questa ricetta, si arricchisce la pagina delle ricette con le fragole. Se vuoi darci un’occhiata, clicca qui.

Ti piacciono le mie ricette, vieni a trovarmi su fbtwitterpinterestGoogle+

bicchierini con fragole passioneincucina.giallozafferano.it

Bicchierini con fragole e yogurt

Ingredienti:

250g. panna fresca

50g. zucchero a velo

250g. yogurt bianco

150g. cioccolato a latte

250g. fragole

1 limone

25g. zucchero semolato.

Preparazione:

Lasciando 3-4 fragole da parte, preparate con la restante quantità una macedonia: mettete le fragole tagliate a cubetti piccoli in una ciotola, conditele con il succo del limone e lo zucchero semolato. Lasciate macerare per una mezz’ora circa, quindi mescolate.

Montate con delle fruste elettriche la panna con lo zucchero a velo, poi incorporate lo yogurt e con una spatola, mescolate dal basso verso l’alto. Unite poi 60g, di cioccolato tritato in modo grossolano.

Con altri 60g, di cioccolato tritato, riempite il fondo dei vostri bicchierini, quindi distribuite per 1/3 del bicchierino, la crema di yogurt  panna. Inserite nelle pareti del bicchiere qualche fettina di fragola tagliata sottilmente e riempite il bicchierino con altra crema di yogurt.

Decorate i vostri bicchierini con la macedonia di fragole e il suo succo e completate con il rimanente cioccolato tritato. Mettete i bicchierini con fragole e yogurt nel frigorifero per almeno 12 ore prima di servire.

 

Ricetta presa da una rivista

Precedente CARCIOFI ARRAGANATI Successivo ZUPPA DI CECI E CARCIOFI

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.