Torta allo yogurt fredda al limone

Torta allo yogurt fredda al limone, un’ottima torta da preparare nelle giornate estive, dove non si ha nessuna voglia d’accendere il forno, ma si ha ugualmente voglia di mangiare una buna fetta di torta , magari fresca, come in questo caso. E’ molto veloce da fare e anche facile, adatta a chi non ha molta dimestichezza ai fornelli.

Questa versione è senza lattosio, ma se lo desiderate potete sostituire il burro di cacao con della margarina o del burro ed usare lo yogurt vaccino al posto di quello di soia. Se desiderate uno yogurt più sodo e cremoso vi consiglio prima di usarlo di farlo colare, in modo da eliminare i liquidi in eccesso e otterrete così una crema più densa e soda. Per sapere come potere colare lo yogurt vi consiglio di leggere QUESTO mio articolo dove vi viene spiegato in maniera dettagliata.

Torta allo yogurt fredda al limone

 

Torta allo yogurt fredda al limone

  • 300 g biscotti secchi
  • 100 g burro di cacao
  • 400 ml panna di soia da montare
  • 500 g yogurt di soia al limone
  • colorante giallo (facoltativo)
  • 250 g zucchero a velo
  • buccia di mezzo limone

Ricoprire con della carta forno il fondo di una tortiera con il cerchio apribile.

In un frullatore rendere a polvere i biscotti e versarli in una terrina capiente.Sciogliere in microonde o a bagnomaria il burro di cacao ed unirlo ai biscotti. Mescolare bene e versarli nella tortiera e rivestire bene il fondo e i bordi, schiacciando bene sia il fondo che i lati con l’aiuto di un cucchiaio o meglio ancora di un batti carne. Conservare la teglia in frigo per una mezz’ora.

Nel frattempo prepariamo la farcia, montiamo la panna con lo zucchero a velo, quando sarà ben montata uniamo lo yogurt e la buccia di mezzo limone. Se desiderate potete dividere in due parti la crema, in una mettete del colorante giallo.

Tirate fuori dal frigo la base e stendete la parte gialla, livellandola bene, mettere la restante crema bianca in una sac-a-poche e fate sopra alla parte gialla tanti ciuffetti, come delle piccole meringhe, fino a ricoprire interamente tutta la parte gialla.

Mettere in frigo per un paio d’ore prima di servire.

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Tartare di salmone marinato al limone Successivo Risotto primavera con tante verdure

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.