Torta fredda allo yogurt al limone

La Torta fredda allo yogurt al limone, è una torta buonissima, una cheescake vegana che vi farà fare un figurone con i vostri amici, è molto fresca e adatta alle giornate estive, magari come sostituto di una coppa gelato.. E’ light perchè viene usato uno yogurt invece di un formaggio grasso come ad esempio il mascarpone. Io l’ho decorata con delle fette di lime, ma potete tranquillamente decorarla con delle fette di limone se avete difficoltà a reperire il lime.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Torta fredda allo yogurt al limone
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Base della torta

  • 250 g Biscotti secchi (vegan)
  • 70 g Burro di cacao

Farcia

  • 500 g yogurt di soia al limone
  • 80 g Zucchero a velo (vegan)
  • 250 g panna di soia da montare
  • 50 ml Latte di soia
  • 3 g Agar agar

Gelatina superiore

  • 1 Lime (o limone)
  • Colorante giallo (facoltativo)
  • 200 ml Succo di limone
  • 4 g Agar agar
  • 20 g Zucchero

Preparazione

Preparazione Base

  1. Iniziamo a preparare la Torta fredda allo yogurt al limone tritando i biscotti a polvere, facciamo sciogliere il burro di cacao in microonde o a bagnomaria ed aggiungiamo il burro di cacao ai biscotti tritati mescoliamo il tutto.
    Versare il composto su una tortiera con l’anello apribile e con l’aiuto di un batticarne compattiamo bene il fondo. Riponiamo in frigo per almeno mezz’ora.

Preparazione farcia

  1. Intanto prepariamo versando in una terrina lo yogurt, lo zucchero a velo e mescoliamo bene.
    In un pentolino scaldiamo il latte fino a 45 gradi e sciogliamo l’agar agar
    Quando l’agar agar si è sciolto lo versiamo sullo yogurt mescolando con cura in modo che non formi grumi.
    Montiamo la panna di soia..
    Uniamo la panna allo yogurt mescolando dall’alto al basso in modo che non smonti. Versiamo il composto nella tortiera e lasciamo riposare in frigo almeno 3 ore.

Preparazione gelatina

  1. Prepariamo la gelatina iniziando col lo spremere il limone, filtriamo  il succo per eliminare granelli o fibra. In un pentolino scaldiamo il succo di limone con lo zucchero ed aggiungiamo l’agar agar, mescoliamo con cura in modo che non formi grumi, si deve arrivare a 95° di temperatura del composto. Per controllare che il composto solidifichi versiamo in un piattino un cucchiaino e controllare che si addensi, se non fosse così continuare a tenerlo sul fuoco un paio di minuti e ricontrollare. Se gradite potete aggiungere qualche goccia di colorante alimentare giallo.Trascorse le 3 ore tiriamo fuori la torta e decoriamo con la gelatina e qualche fetta di lime o limone. Mettiamo in frigo ancora un paio di ore prima di servirla in modo che la gelatina si solidifichi.

Note

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Mattonella al cioccolato e biscotti secchi Successivo Pasta con sugo al tonno e capperi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.