Ricetta fagiolini cornetti in salsa

Oggi vi propongo una ricetta veneziana, la ricetta fagiolini o cornetti in salsa. A venezia in salsa si fanno i bigoi, ma anche i cornetti che sono dei fagiolini ma più strette e di un verde più scuro, ma per realizzare questo piatto potete usare anche altri tipi di fagiolini. Sono tipici del periodo estivo vengono mangiati il giorno del redentore festa  tradizionale  di Venezia. Altre ricette venete le puoi trovare QUI.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Ricetta fagiolini cornetti in salsa
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 700 g Cornetti o altri fagiolini
  • 1 Cipolla
  • 10 filetti Acciughe sott’olio
  • Olio extravergine d’oliva
  • Sale
  • Pepe

Preparazione

  1. Procediamo alla preparazione dei cornetti in salsa, pulendoli eliminate le estremità e lavateli sotto l’acqua corrente. Versate dell’acqua leggermente salata in una pentola e lessate i cornetti per circa 10 minuti, dovranno essere saldi, se usate la pentola a pressione cuoceteli per 5 minuti. Pulite la cipolla e tritatela finemente, meglio con una mandolina. Pulite le acciughe e se notate delle lische eliminatele. Versate in una padella 4 cucchiai d’olio extravergine, aggiungete la  cipolla tritata finemente e i filetti  d’acciuga, lasciate cuocere lentamente fino a quando le acciughe saranno diventate una crema. Quando i cornetti saranno cotti, scolateli ed aggiungeteli alla salsa, mescolate e lasciate insaporire per qualche minuto a fuoco basso, regolate di sale e spolverate di pepe. Avete visto che facile la Ricetta fagiolini cornetti in salsa !!!

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Gnocchi al salmone e rucola Successivo Menù di ferragosto dall'antipasto al dolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.