DANUBIO DOLCE AL PISTACCHIO

Danubio dolce al pistacchio un soffice dolce lievitato con interno cremoso di crema al pistacchio. Il danubio al pistacchio si conserva morbido per 2/3 giorni chiuso in un sacchetto o in una tortiera con il coperchio. La torta danubio è perfetta anche per feste in quanto non va tagliata ma ognuno si prende la propria pagnottella, è perfetta da portare al lavoro o a scuola per la merenda o per qualche pic nic. Per impastare il pan danubio potete usare la planetario oppure impastare a mano. Dopo aver preparato un sacco di volte il Danubio in versione salata Danubio salato morbidissimo o nella versione danubio salato senza lattosio, ho dovuto preparare per la felicità dei miei figli anche queste versioni dolci. Ora andiamo a vedere come preparare il danubio dolce al pistacchio e se lo provate fatemelo sapere, Barbara

Vi consiglio di provare anche:

Danubio dolce al pistacchio
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo9 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni16
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per preparare il danubio dolce al pistacchio

300 g farina Manitoba
200 g farina 0
300 ml latte
3 g lievito di birra secco (oppure 9 g lievito di birra fresco)
15 g sale
1 uovo
1 cucchiaino zucchero
30 ml olio extravergine d’oliva
q.b. crema al pistacchio
q.b. granella di zucchero
q.b. latte

Strumenti

Procedimento per preparare il danubio dolce al pistacchio

Iniziamo a preparare il Danubio dolce al pistacchio, fate sciogliere il lievito in un bicchiere assieme a parte del latte che poi userete e allo zucchero. Versate il lievito nella ciotola, aggiungete le farine, l’uovo e il restante latte, impastate ed aggiungete il sale, impastate fino ad ottenere un composto liscio e compatto e ben incordato al gancio della planetaria.

Trasferite l’impasto in una ciotola e lasciate lievitare coperto a temperatura ambiente per 8 ore o tutta la notte in frigorifero. Se lo fate lievitare in frigorifero al mattino seguente tirate fuori l’impasto e prima di procedere a dividerlo e farcirlo lasciate a temperatura ambiente per un’ora.

Trasferite poi l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata stendete l’impasto e fate una piega. Dividete poi l’impasto io l’ho divido in 16 parti.

Prendete una parte stendetela con le mani o un mattarello e mettete al centro un cucchiaino di crema la pistacchio e chiudete la pallina.

Rivestite di carta forno la teglia e adagiate le palline con la chiusura rivolta verso il fondo. Con un pennello bagnate la superficie con del latte e spolverate con la granella di zucchero. Coprite la teglia e lasciate lievitare per un’ora.

Riscaldate il forno statico a 180° e quando sarà caldo infornate e fate cuocere per 20 minuti. Quando il Danubio dolce al pistacchio sarà cotto, sfornatelo fatelo raffreddare prima di servirlo.

Come conservare il danubio dolce al pistacchio

Si conserva in un sacchetto o in una tortiera con coperchio per 2/3 giorni

SEGUITEMI sulla mia pagina Facebook o sul mio account Instagram e Youtube vi potete anche iscrivere al canale Telegram per ricevere GRATIS la ricetta del giorno.

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.