PANZEROTTI PUGLIESI FRITTI

Panzerotti pugliesi fritti una vera delizia della tradizione pugliese, in rete se ne trovano un sacco di ricette perché ogni famiglia ha la sua versione e ogni zona della puglia li fa a suo modo e magari con dei ripieni diversi. In questa mia versione ho usato il classico ripieno di pomodoro, mozzarella e del buon origano. Se cercate altre ricette pugliesi vi consiglio di provare anche la focaccia pugliese super buona e gustosa e la PASTA LIEVITATA FRITTA, PETTOLE PUGLIESI.

SEGUITEMI sulla mia pagina Facebook o sul mio account InstagramPinterest Youtube vi potete anche iscrivere al canale Telegram per ricevere GRATIS la ricetta del giorno

panzerotti pugliesi fritti
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni15 PEZZI
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare i Panzerotti pugliesi fritti

Per l’impasto dei Panzerotti pugliesi fritti

  • 450 gfarina
  • 5 glievito di birra fresco
  • 300 mlacqua (tiepida )
  • 15 gsale
  • 1 cucchiainozucchero
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 50 gsemola

Per il ripieno

  • passata di pomodoro
  • 500 gmozzarella
  • parmigiano Reggiano DOP
  • origano
  • sale

ed inoltre

  • olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare i panzerotti pugliesi fritti, preparate l’impasto, io ho usato la planetaria, se non l’avete impastate a mano.

  2. Versate nella planetaria l’acqua tiepida e versate il lievito, mescolate per farlo sciogliere, aggiungete poi lo zucchero e l’olio extravergine.

  3. Aggiungete ora la farina, la semola e iniziate a impastare, lasciate che la planetaria impasti per circa 5 minuti poi aggiungete il sale e proseguite per altri 5 minuti, non abbiate fretta, in questo modo otterrete un impasto perfetto.

  4. Coprite la ciotola con della pellicola e fate lievitare per 3/4 ore a temperatura ambiente, oppure potete lasciare in frigorifero tutta la notte e poi al mattino seguente tirarlo fuori e lasciarlo a temperatura ambente per 30 minuti.

  5. Tagliate la mozzarella a fettine e fatela sgocciolare in frigorifero in modo da eliminare l’acqua.

  6. Dopo la lievitazione, prendete l’impasto e dividetelo a palline circa 80 g l’una, e fatele lievitare ulteriormente per 1 ora coperte con uno strofinaccio in modo che non secchino.

  7. Dopo la lievitazione, stendete l’impasto, farcite con il pomodoro, la mozzarella, il parmigiano e l’origano, chiudete il panzerotto e sigillate ben i bordi in modo che poi in cottura il ripieno non fuoriesca, un trucco e bagnare bene i bordi con un goccio d’acqua per farli sigillare alla perfezione.

  8. Versate abbondante olio di semi d’arachide e portatelo a temperatura, circa 180°, se avete la friggitrice potete usarla.

  9. Quando l’olio sarà a temperatura versate il panzerotto, uno alla volta e fatelo cuocere da ambo i lati, dovrà essere ben dorato, poi toglietelo e fatelo asciugare sulla carta assorbente. Proseguite così con tutti i panzerotti.

  10. Un consiglio che vi do per degli ottimi panzerotti fritti e di cucinare ma mano che li preparate in modo che l’impasto non inumidisca e si rompa.

  11. Servite i Panzerotti pugliesi fritti caldi oppure a temperatura ambiente

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.