Pasta frolla morbida per stampo furbo

Oggi vi lascio la ricetta della Pasta frolla morbida per stampo furbo, qualcuno di voi si chiederà cos’è lo stampo furbo. Lo stampo furbo è uno stampo che ha uno scalino che permette poi una volta cotta e girata la frolla di farcirla con crema pasticcera, cioccolata o altro ingrediente anche salato se si prepara una frolla salata. Questo stampo lo si trova facilmente nei supermercati , nei negozi specializzati o anche in internet, lo si trova in acciaio, antiaderente o in silicone, in varie misure anche in formatto piccolo monoporzione. Mi sono innamorata di questa base di frolla morbida quando ho visto l’articolo nel blog della mia amica Cristina del blog Cris e Max in cucina tanto che appena ho  comprato lo stampo l’ho subito provata.

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook

Pasta frolla morbida per stampo furbo
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    5 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 180 g Farina
  • 55 g Burro (o margarina)
  • 100 g Zucchero
  • 3 Uova (temperatura ambiente)
  • 3 cucchiai Latte (va bene anche vegetale)
  • 1 bustina Cremor tartaro (o lievito per dolci)
  • 1 pizzico Sale

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la Pasta frolla morbida per stampo furbo, fate sciogliere in microonde per 1 minuto il burro, se non avete il microonde fatelo sciogliere a bagno maria e lasciatelo raffreddare. Imburrate e infarinate lo stampo furbo, togliendo poi la farina in eccesso. Per preparare l’impasto potete usare sia la planetaria sia le fruste elettriche a seconda di cosa siete abituati ad usare. Versate nella ciotola  le uova e lo zucchero e lavorate bene l’impasto, aggiungete poi il burro sciolto, il latte e il sale, lavorate ulteriormente l’impasto. Setacciate la farina e il lievito ed unitelo all’impasto,  otterrete un composto liscio e omogeneo. Versate il composto nello stampo e livellatelo. Cuocete a forno già caldo a 180° per 20 minuti, dovrà essere dorato. Quando è cotto tiratelo fuori dal forno e fatelo raffreddare prima di capovolgerlo sul piatto da portata.

Dove mi trovi?

Se ti è piaciuta la mia ricetta e vuoi rimanere sempre aggiornata sulle mie novità

seguimi sulla pagina Facebook e diventa Fan.

Mi trovi anche su Instagram Twitter Google+ Pinterest

Ti puoi iscrivere al nuovo canale Telegram

Se vuoi puoi ritornare alla Home e trovare nuove idee per i tuoi piatti

Se ti va lascia un commento sull’apposito spazio qui sotto.

Precedente Ricetta per crepes per dolci e salati Successivo Polenta con funghi porcini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.