Crea sito

Crostata a strati

Crostata a strati deliziosa e molto facile da fare perfetta in ogni momento della giornata come la colazione, la merenda o il fine pasto, ottima da dare portare in ufficio per la pausa caffè o da dare ai bambini come merenda a scuola. Per realizzare questa friabile frolla va aggiunta dell’ammoniaca per dolci, la si trova anche nei supermercati, se non la trovate aggiungete del lievito. Per realizzare questa crostata a strati ho usato la Tuttafrutta di Stringhetto nel gusto Mirtillo rosso, è una composta di frutta preparata solo con 2 ingredienti la frutta e il fruttosio, non contiene pectina, saccarosio e non ha conservanti aggiunti. Potrete scegliere tra oltre 40 gusti e tra tutte le loro spalmabili. I prodotti Stringhetto li puoi trovare nel loro sito online, oppure nei loro 2 negozi monomarca a Venezia e a Bologna, nei tanti rivenditori sparsi in tutta Italia o nel loro shop online. Ti consiglio di guardare anche la ricetta del tiramisù alla nocciola buonissimo e gustoso

Per qualsiasi informazione non esitare a contattarmi nella mia pagina facebook per rimanere sempre aggiornata sulle mie novità mi trovi anche su Instagram Twitter  Pinterest Youtube ti puoi anche iscrivere al canale Telegram

Sponsorizzato da Stringhetto

Crostata a strati
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Preparazione

  1. Iniziamo a preparare la crostata a strati, se avete la planetaria usatela per preparare la frolla altrimenti potete preparala anche con un frullatore o impastare a mano. Versate nella ciotola la farina, la vanillina, lo zucchero a velo, il sale e l’ammoniaca. Tagliate a piccoli pezzi il burro ed unitelo agli ingredienti secchi e lavorate fino ad ottenere un impasto sabbioso.

  2. Aggiungete ora le uova e continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto compatto e liscio. Dividete la frolla in 3 parti e stendetela tra due fogli di carta forno dello spessore di circa 5 millimetri e riponete in frigorifero per mezz’ora.

  3. Quando la pasta frolla avrà riposata riprendetela dal frigorifero e aiutandovi con il fondo dello stampo della tortiera ricavate due cerchi e tenetele da parte, la pasta frolla avanzata dai ritagli appena ottenuti la potete rimpastare e stendere nuovamente tra la carta forno.

  4. Prendete una parte di pasta frolla e adagiatela sulla tortiera facendo aderire anche i bordi, tenete la carta forno sul fondo, versate sulla pasta frolla la composta Tutta frutta al mirtillo rosso, coprite con un primo disco di pasta frolla, ancora composta al mirtillo rosso, ricoprite con il secondo disco di frolla, ancora composta al mirtillo rosso e concludete con la classica decorazione a strisce della crostata, oppure decoratela come della frolla come più vi piace. Tagliate la pasta frolla in eccesso dai bordi e ripiegate verso il centro.

  5. Riscaldate il forno statico a 180° e quando sarà caldo infornate e fate cuocere per 40 minuti. Prima di sfornarla controllate che la frolla sia dorata ed asciutta altrimenti proseguite ancora per alcuni minuti. Quando la crostata a strati sarà cotta estraetela dal forno e fatela raffreddare prima di servirla.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

2 Risposte a “Crostata a strati”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.