Crea sito

Tartellette di farro con ganache al cioccolato

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione35 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Pasta frolla al farro

  • 170 gFarina 0
  • 60 gFarina tipo 2
  • 260 gFarina di farro
  • 60 gFarina d’avena
  • 125 gFarina di mandorle
  • 50 gAmido di mais (maizena)
  • 100 mlOlio di semi
  • 100 mlLatte
  • 160 gZucchero
  • 10 mlSciroppo di acero
  • 1Limone (non trattato)
  • un quarto cucchiainoLievito in polvere per dolci

Per la cottura

  • q.b.Farina di grano saraceno
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Per la farcitura

  • 500 gGanache al cioccolato
  • 1 cucchiaioCacao amaro in polvere

Preparazione

  1. Preparare la pasta frolla.

    Emulsionate l’olio, lo zucchero, lo sciroppo d’acero e il latte.

    A parte impastate tutte le farine con l’amido di mais e il lievito setacciato, unite la scorza del limone grattugiata.

    Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per non olte 1 ora prima dell’uso.

    Oliate 8-10 stampini da tartelletta e infarinateli con la farina di grano saraceno.

    Stendete la pasta frolla con il mattarello a uno spessore di circa 3-4 mm e foderatevi gli stampini preparati.

    Coprite la pasta con la carta da forno e cospargete con i pesetti da cottura o dei legumi secchi.

    Cuocete in forno a 180°C per 8-10 minuti, poi togliete la carta e i pesetti e proseguite la cottura per altri 5 minuti.

    Sfornate e lasciate raffreddare completamente su una griglia.

    Farcite le tartellette ormai completamnte fredde con la ganache fluida e spolverizzate con il cacao in polvere

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.