Risotto ostriche e champagne

  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 320 g Riso Carnaroli
  • 16 Ostriche
  • 120 g Rucola
  • q.b. Champagne
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Aprite le ostriche, recuperando il liquido.

    Sgusciate i molluschi e tenete tutto da parte.

    Preparate il fumetto di pesce, dal vostro pescivendolo di fiducia fatevi dare degli scarti ideali per fare il fumetto, mettete in una pentola sedano, carota, cipolla, e un litro d’acqua salta, portate a bollore e fate bollire per almeno un ora, schiumando di tanto in tanto, oppure in alternativa fate un brodo di pesce con il dado.

    Versate il riso in una casseruola e fatelo tostare per un paio di minuti, mescolando ogni tanto.

    Bagnate con un bicchiere di champagne e fate sfumare.

    Aggiungete un mestolo di brodo di pesce bollente e portate a cottura, unendo altro brodo man mano che viene assorbito.

    Poco prima del termine bagnate anche con il liquido delle ostriche, filtrato.

    Una volta a cottura, levate e mantecate con un filo di olio d’oliva.

    Distribuite il risotto nei piatti individuali, guarnite con i molluschi e con un po’ di rucola, profumate con una manciata di pepe e servite.

Note

Precedente Carpaccio di spada Successivo Barattolino alle prugne e miele

Lascia un commento