Gnocchi duri con salmone e finocchi

Gnocchi duri con salmone e finocchi, una ricetta fresca e gustosa un’abbinamento sempre buono ed efficace, per rendere il vostro piatto più originale.

Per la buona riuscita di questo piatto è fondamentale trovare un ottimo salmone, vi consiglio di prendere un pesce proveniente dalla Norvegia e che sia magro, un’altra ricetta con il salmone la potete trovare qui, ma come facciamo a capire quando il salmone è magro? Fare questa valutazione non è difficile dovete semplicemente controllare le righe bianche che si vedono sul trancio del pesce, più è larga la striscia, più è grasso il pesce.

gnocchi duri con salmone
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gGnocchi di grano duro
  • 200 gSalmone affumicato
  • 2Zucchine con fiore
  • 1Finocchi
  • 1 ciuffoFinocchietto selvatico
  • 1Limoni
  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

Preparazione

  1. Lessate gli gnocchi in acqua salata scolandoli bene al dente e raffreddateli sotto acqua corrente. Lessate anche il finocchio in acqua salta acidulata con succo di limone. Fate raffreddare e tagliate a fette sottilissime. Tagliate a fette sottili anche le zucchine e i fiori, unitevi il salmone a striscioline eil finocchietto sminuzzato. Salate, pepate e aggiungete poco olio d’oliva extravergine. Amalgamate la pasta con questo condimento e lasciate insaporire 10 minuti prima di servire

Curiosità

Sul mercato si trova dell’ottimo salmone affumicato, per lo più proveniente dalla Norvegia e dalla Scozia. Controllate sempre la data di scadenza, che la carne sia rosea e uniforme, leggermente sfumata di arancio, senza trasudamenti o bordi essiccati.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.