Fusilli con pomodori e ricotta salata

Fusilli con pomodori e ricotta salata, una ricetta per aiutarvi a scoprire la ricotta salata, un ottimo formaggio che aggiunge vivacità ai primi piatti, io lo uso nelle giornate primaverili è l’ideale

  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 4
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 400 g Fusilli
  • 60 g Mandorle (scaglie)
  • 300 g Pomodori piccadilly
  • 350 g Pomodorini ciliegino
  • 1 spicchio Aglio
  • 1/2 cucchiaino Peperoncino in polvere
  • 10 foglie Basilico
  • 3 rametti Origano fresco
  • q.b. Ricotta salata
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe

Preparazione

  1. Tostare le mandorle in una padella a fiamma moderata finchè saranno dorate e croccanti.

    Tenerle da parte e farle raffreddare completamente.

    Conservarne una manciata per decorare e mettere il resto in un piccolo frullatore.

    Lavate i pomodorini, mettere i Piccadilly nel frullatore con le mandorle e dividere i pomodirini ciliegina a metà.

    Mettere questi ultimi in una ciotola, condirli con un filo d’olio, sale e pepe e far riposare mescolando di tanto in tanto.

    Aggiungere nel frullatore le foglie di origano, quelle di basilico, lo spicchio d’aglio sbucciato, il peperoncino, 5 cucchiai d’olio, sale e un pizzico di pepe.

    Frullare fino a ottenere un pesto piuttosto morbido e tenere da parte.

    Lessare la pasta in acqua bollente salata, scolarla, conservando un bicchiere di acqua di cottura, e condirla con il pesto di pomodirini Piccadilly: se necessario unire poco acqua di cottura per amalgamare.

    Unire anche i pomodorini ciliegia conditi e amalgamare bene.

    Dividere i fusilli nei piatti, completare con le mandorle, un filo d’olio, pepe e la ricotta salata tagliata a scaglie con una mandolina.

    Servire subito.

Note

Precedente Mazzancolle con lattuga in crema Successivo Tartare di salmone

Lascia un commento