Crema fredda di zucchine al profumo di petunia

La crema fredda si zucchine al profumo di petunia è un piatto fresco e molto colorato, un piatto per pensato non solo per i vegetariani ma anche per chi vuole provare nuovi sapori in cucina, la possibilità di rendere più unici i nostri pasti parte dall’idea di sperimentare, un’altra ricetta che vi consiglio di provare la trovate qui.

In questa ricetta ho utilizzato un fiore edule, questi sono fiori commestibili che possono essere mangiati in tutta sicurezza, questi fiori possono sostituire non solo gli ortaggi, ma possono essere usati come vere e proprie erbe aromatiche, colorano il piatto dandogli un sapore caratteristico.

crema fredda di zucchine
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Zucchine
  • 100 gSpinaci
  • 200 gRobiola
  • 1Scalogno
  • 50 mlPanna fresca liquida
  • 800 mlBrodo vegetale
  • 1Manciata fiori di petunia
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe

Strumenti

Preparazione

  1. Tritate lo scalogno e fatelo stufare in una casseruola con poco alio di oliva. Unite le zucchine tagliate a rondelle e le foglie di spinaci. Bagnate con il brodo vegetale e cuocete per 15 minuti o finchè le zucchine risulteranno morbide. Mettete le zucchine nel frullatore con i fiori di petunia e riducete tutto a crema. Unite la robiola aggiustate di sale e pepe e frullate per alcuni secondi. Emulsionate un cucchiaio di robiola con la panna. Versate la crema di zucchine in ciotole individuali, decorate con un filo di crema di robiola e cospargete con petali di petunia.

Curiosità

La petunia è un fiore di grande soddisfazione per la sua generosità e facilità di coltivazione. In cucina si usano i petali, dal sapore intenso che si accompagna a creme di legumi e insalate croccanti

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.