GRAFFE CALABRESI

Gustosissime sia calde che fredde,semplici o farcite di crema,le graffe sono una vera e propria golosità…

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina
  • 75 gBurro
  • 2Uova
  • 50 gZucchero
  • 250 gPatate (lesse)
  • Scorza d’arancia
  • Scorza di limone
  • 1/2 baccaVaniglia (semi)
  • 30 mlLatte
  • 1Lievito di birra fresco
  • 1 pizzicoSale
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Lessare le patate.

    Una volta cotte sbucciarle,schiacciarle aggiungere un pizzico di sale e far raffreddare.

  2. Sciogliere il lievito nel latte appena tiepido.

  3. In un recipiente porre la farina con le patate ed aggiungere tutti gli altri ingredienti tenendo per ultimo il burro.

  4. Lavorare un po’ l’impasto e trasferirlo su una spianatoia infarinata.continuare ad impastare fino a renderlo omogeneo,elastico e che si stacci facilmente dalle mani.

    Formare un panetto,coprirlo e metterlo a lievitare per circa 3 ore in un luogo tiepido e lontano da correnti d’aria.

  5. Trascorso questo tempo (sarà raddoppiato di volume).

    Stendere l’impasto con il mattarello per uno spessore di 1 cm circa.

    Con un coppa pasta ritagliare dei dischi,disporli sulla spianatoia e far lievitare per 1 ora e 30 min circa.

  6. Scaldare l’olio d’arachidi e friggere pochi pezzi alla volta. Girare le graffe da tutte e due i lati ed una volta dorate adagiarle su un vassoio con carta assorbente. Mentre sono ancora calde passatele nello zucchero semolato e servire. Calde o fredde sono ottime in qualsiasi modo.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.