Crea sito

SCAROLA AFFOGATA

La scarola affogata è un contorno molto semplice, arricchito con olive, capperi, pinoli e peperoncino. Si preparano in pochissimo tempo ed hanno un gusto molto deciso.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 600 gScarola (indivia)
  • 10Olive verdi
  • 5Olive nere
  • Pinoli (una manciata)
  • 1 spicchioAglio
  • 20 gCapperi
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Peperoncino
  • q.b.Sale

Strumenti

  • Padella

Preparazione

  1. Per preparare la scarola affogata cominciate lavando accuratamente le foglie che avrete staccato dal gambo. Poi mettete sul fornello una padella con un po’ di olio e uno spicchio d’aglio e un po’ di  peperoncino.Lasciate insaporire per qualche minuto e inserite le foglie di scarola.Chiudete con il coperchio e lasciate cuocere per circa 10 minuti. Quando le foglie si saranno ammorbidite, regolate di sale e aggiungete le olive, i pinoli e i capperi dissalati (basterà sciacquarli sotto un getto d’acqua fresca). Proseguite la cottura per altri 10 minuti circa. Impiattate la vostra scarola affogata e buon appetito.

Consigli

Potete conservare la scarola affogata per 3-4 giorni in frigorifero tenendola in un recipiente a chiusura ermetica. Se ne avete preparata troppa, potete anche congelarla.

Se volete qui la ricetta del mio pane

/ 5
Grazie per aver votato!