Crea sito

ROTOLO GIRAFFA

Il rotolo giraffa è molto amato dai bambini ed è un dolcetto facile da preparare. Basta formare con l’impasto chiaro una rete che andrete a cuocere per 4 minuti e dopo la ricoprite con il restante composto che avrete trasformato al cacao. Dopo la cottura, spalmate la crema.

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

  • 4Uova
  • 150 gZucchero
  • 50 gAmido di mais (maizena)
  • 1/2 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 1 cucchiaioCacao amaro in polvere
  • 100Farina

Per la bagna

  • 1 tazza da caffèLatte e caffè

Per il ripieno

  • q.b.Gocce di cioccolato
  • 150 gPanna fresca liquida (Per dolci)
  • 3 cucchiaiRicotta
  • 2 cucchiaiZucchero
  • 30 gLatte condensato

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Forno

Preparazione

  1. Preparazione
    In un recipiente montate le uova con le fruste elettriche, unite lo zucchero, le farine e il lievito ed amalgamate il tutto fino a farlo diventare un composto omogeneo.  Rivestite una teglia rettangolare con della carta da forno e con l’aiuto di una siringa per dolci, con un pò del vostro composto  andate a formare una sorte di rete. Infornate a 180° per 4 minuti. Nel frattempo aggiungete il cacao nel composto rimasto ed amalgamate. Versate il composto preparato sulla rete, livellate bene e infornate a 180° per 15 minuti. Nel frattempo montate la panna, unite la ricotta, lo zucchero, il latte condensato e le goccioline di cioccolato ed amalgamate il tutto.
    Dopodiché mettete la vostra base di rotolo su della carta da forno pulita mettendo la parte con le striature sul foglio. Con il pennello bagnato di latte e caffè  inumidite leggermente il rotolo e spalmate il composto con la panna. Arrotolate il rotolo su se stesso partendo da un lato. Avvolgetelo nella carta da forno o nella pellicola trasparente e lasciatelo riposare in frigo per 2 ore. Poi, potete lasciarlo semplice o decorarlo con i ciuffetti di panna come ho fatto io . Tagliatelo e servitelo!

Note

Se hai provato a realizzare questa ricetta, mandami una foto del piatto finito, sulla mia pagina facebook cliccando  QUI se invece vuoi un consiglio o un parere, chiedi pure, risponderò con piacere. Vi aspetto, mi raccomando!

E ricordate
“Il solo modo per imparare a cucinare è cucinare!”

/ 5
Grazie per aver votato!