Crea sito

PASTIERA NAPOLETANA

La pastiera è un dolce tradizionale, tipico napoletano. È facile da preparare ed è composto da una frolla friabile e una crema all’interno, ricca di sapore e molto profumata. 
La ricetta originale prevede inoltre sia il grano che i canditi ma, volendo, potete passare il grano come ho fatto io e nn mettere i canditi creando così una crema liscia. Io ho aggiunto anche la crema pasticcera al composto di crema di grano ma voi potete proseguire senza. 

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni3 pastiere con stampo da 26cm 22cm 22cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 500 gFarina
  • 200 gBurro
  • 200 gZucchero
  • 3Uova
  • 1 bustinaVanillina
  • 1/2 bustinaLievito in polvere per dolci

Per la cottura del grano

  • 580 gGrano per pastiera
  • 500 mlLatte
  • Scorza di limone
  • 1 cucchiaioZucchero
  • 1 pizzicoSale
  • 1 ciuffoBurro

Per il ripieno

  • 600 gRicotta
  • 500 gZucchero
  • 6Uova
  • 3 bustineVanillina
  • q.b.Frutta candita
  • 1Fialetta millefiori

Strumenti

  • Carta forno
  • Pellicola per alimenti
  • Passatutto

Preparazione

  1. Per prima cosa preparate la frolla mettendo in una ciotola la farina, aggiungete al centro il burro ben freddo, le uova, lo zucchero, il lievito e la vanillina e impastate velocemente. Trasferite l’impasto su un piano di lavoro e lavoratelo fino a rendere la pasta frolla soda e compatta, avvolgetela nella pellicola trasparente e fatela riposare trenta minuti in frigo. 

  2. Preparate, se volete aggiungerla al ripieno della vostra pastiera, la crema pasticcera seguendo la mia ricetta e mettetela poi da parte coprendola con la pellicola trasparente. 

  3. Versate il grano in una pentola con latte, burro, un pizzico di sale, un cucchiaino di zucchero e la scorza del limone lavata e asciugata, portate ad ebollizione e fate cuocere per circa 20 minuti girando di tanto in tanto, fate cuocere a fiamma bassa. Il grano va cotto fino a quando non si riassorbe il latte. Spegnete a cottura ultimata, eliminate la scorza del limone e lasciate raffreddare. Dopodiché con l’aiuto di un passatutto, passate metà composto di grano e lasciatelo da parte. 

  4. Mettete, poi, in una ciotola la ricotta, lo zucchero e i tuorli e mescolate energicamente, unite la vanillina, a piacere la frutta candita, l’aroma millefiori e amalgamate il tutto. Montate a neve gli albumi ed incorporateli alla crema di ricotta con una spatolina. Aggiungete ora al composto il grano preparato in precedenza, mescolate con cura. A questo punto unite anche la crema pasticcera ed amalgamate il tutto. 

  5. Prendete la frolla, tagliate un pezzo per la decorazione e tenetelo da parte. Stendete la frolla con il mattarello su un foglio di carta forno e adagiatelo direttamente in una tortiera da 26 cm. Tagliate i bordi in eccesso con un coltello, quindi versate con un mestolo il composto di crema e grano e livellatelo. Stendete l’impasto di pasta frolla messo da parte e ricavate le striscioline di pasta frolla e decorate la vostra pastiera.

  6. Ponete la pastiera napoletana nel forno già caldo a 180°statico per 60 minuti circa.

    Prima di togliere la pastiera dallo stampo aspettate che si raffreddi completamente, fatela riposare bene prima di gustarla, buona Pasqua a tutti!

Consigli

3,0 / 5
Grazie per aver votato!