Crea sito

CASTAGNOLE

Le castagnole sono frittelle dolci tipiche di carnevale, sono soffici e deliziose palline fritte originarie dell’Emilia Romagna. Sono facili da preparare, amate sia dai grandi che dai piccini.  Possono essere farcite con la crema pasticcera o possono essere gustate nella versione classica come quelle che ho preparato in questa ricetta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni15 castagnole
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 100 gFarina 00
  • 1Uovo
  • 20 gBurro
  • 25 gZucchero più q.b.per decorare
  • Scorza grattugiata di un’arancia
  • 1 pizzicoSale
  • 1 bustinaVanillina
  • 10 gLievito in polvere per dolci
  • 2 cucchiaiLimoncello
  • q.b.Olio di semi

Strumenti

  • Ciotola
  • Coltello
  • Schiumarola
  • Carta assorbente

Preparazione

  1. Preparazione 

    In una ciotola versate la farina, lo zucchero, l’uovo, il burro, la scorza grattugiata di un arancia, la vanillina, il lievito, aroma a piacere, il pizzico di sale. Iniziate ad impastare e ottenuto un composto uniforme trasferitelo su un piano di lavoro leggermente infarinato. Impastate il tutto fino ad ottenere un panetto liscio e morbido. Dopodiché mettete il panetto in una ciotola, coprite con la pellicola trasparente e lasciatelo riposare per circa 30 minuti. Scaldate l’olio che dovrà essere bollente e nel frattempo  formate le castagnole. Prelevate un pò d’impasto dalla ciotola e formate un filone su un piano leggermente infarinato; poi con un coltello ritagliate dei pezzetti di pasta di circa 15g. Con questo impasto ne otterrete circa 15. Poi modellate ciascuna porzione con le mani in modo da ricavare delle palline. Non appena l’olio sarà caldo immergete pochi pezzi per volta, girate spesso le castagnole con una schiumarola per favorire una cottura uniforme . Poi scolate le vostre castagnole e trasferitele su un foglio di carta assorbente per eliminare l’olio in eccesso. Nel frattempo mettete lo zucchero in una ciotola e quando le castagnole saranno ancora calde rotolatele all’interno dello zucchero . Proseguite in questo modo anche per le altre e servite le vostre castagnole. 

Consigli

Potete sostituire il limoncello con l’aroma che più vi piace.

/ 5
Grazie per aver votato!