Crea sito

CARCIOFI DORATI E FRITTI

I Carciofi dorati e fritti alla Napoletana sono un contorno semplice e gustoso.
Occorrono pochi ingredienti e vi assicuro che conquisterete grandi e piccini. A Napoli le chiamiamo le carcioffole ‘ndurate e fritte. È una tipica ricetta che si gusta anche “frienn magnann”!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4Carciofi
  • 3Uova
  • 1 cucchiaioParmigiano grattugiato
  • q.b.Sale
  • q.b.Pepe
  • q.b.Olio di semi
  • q.b.Farina

Strumenti

  • Carta assorbente
  • Padella

Preparazione

  1. Per iniziare la preparazione dei carciofi dorati e fritti la prima cosa da fare è pulire i carciofi, eliminando il gambo e le foglie esterne più dure. Poi bisogna tagliarli a fettine sottili e poi eliminare il fieno presente. Quando sono pronti, metteteli in una pentola con acqua e fateli bollire. Poi scolateli. Sbattete le uova insieme al parmigiano,un pizzico di sale e una manciata di pepe. Infarinate le fettine di carciofi una alla volta e passatele nell’uovo sbattuto facendole aderire bene da entrambi i lati. Scaldate dell’olio in una padella ampia, quando l’olio è caldo friggete le fettine di carciofo. Man mano che sono cotte mettete le fettine di carciofi ad asciugare su carta assorbente. Servitele calde e buon appetito!

/ 5
Grazie per aver votato!