Crea sito

Uovo di Pasqua Kinder fatto in casa, ricetta facile e veloce

L’Uovo Kinder ha caratterizzato l’infanzia di molti bimbi. Anche se cresciuti, molti per Pasqua acquistano l’ovetto Kinder in formato maxi. Sarà il gusto, saranno i ricordi, resta di fatto che rimane l’uovo più amato dagli italiani. Oggi ti propongo una ricetta per farlo direttamente nella tua cucina. Cominciamo subito!

uovo kinder
  • DifficoltàMolto difficile
  • CostoEconomico
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni1
  • CucinaItaliana

Ingredienti per realizzare un uovo Kinder

Per realizzare un uovo avrai bisogno di pochi e semplici ingredienti:
  • 600 gcioccolato fondente al 70%
  • 500 gcioccolato bianco

Preparazione

  1. Per realizzare l’uovo la prima cosa che devi fare è di temperare il cioccolato fondente: tritalo aiutandoti con la mezzaluna, poi scioglilo a bagnomaria. Tieni a portata di mano un termometro e misura di tanto in tanto la temperatura del cioccolato; non appena raggiunge i 54°C versa 2/3 del cioccolato su una lastra di marmo fredda.

  2. Lavora il cioccolato sulla lastra aiutandoti con una spatola e un raschietto. Quando la temperatura sarà scesa a 28°C versa il cioccolato in una ciotola insieme alla restante parte di cioccolato che non hai utilizzato e comincia a mescolare. Dopo aver mescolato controlla la temperatura: essa deve raggiungere i 32°.

  3. Se la temperatura si è abbassata troppo aiutati con il pentolino che hai utilizzato per cuocere a bagnomaria il cioccolato e riporta il cioccolato alla temperatura richiesta. Diversamente, se la temperatura risulta troppo calda aiutati con la lastra di marmo fredda, la quale permetterà al cioccolato di raggiungere velocemente la temperatura desiderata.

  4. Versa il cioccolato temperato in uno stampo da uovo di Pasqua di 25 centimetri. Fa’ attenzione a distribuire bene il cioccolato fino al bordo; per aiutarti in questo puoi far roteare con le mani lo stampo in modo tale da non lasciare alcune parti prive di cioccolato. Dopo un minuto capovolgi sottosopra lo stampo e fai colare il cioccolato in eccesso; in questa fase puoi aiutarti dando dei colpetti leggeri allo stampo: in questo modo rimuoverai eventuali bolle d’aria che si sono formate mentre versavi il cioccolato.

  5. Mentre il cioccolato fondente riposa, puoi cominciare a lavorare il cioccolato bianco. Anche in questo caso sarà necessario eseguire la tecnica del temperaggio. Dunque, trita il cioccolato bianco e scioglilo a bagnomaria seguendo la stessa procedura utilizzata per il cioccolato fondente (vedi paragrafi sopra). La temperatura ottimale del cioccolato bianco dovrà essere di 45°C; anche in questo caso, trasferisci 2/3 del cioccolato bianco sulla lastra di marmo e lavoralo con la spatola, nella stessa maniera in cui hai lavorato il cioccolato fondente.

  6. Lavoralo bene e monitora la temperatura: l’ideale è che arrivi a 26°C. Una volta raggiunta la temperatura, versalo nella ciotola dove c’è la restante parte di cioccolato che non hai utilizzato e mescola. La temperatura dovrà essere di massimo 28°C. Se dovesse alzarsi o abbassarsi troppo esegui la stessa tecnica che hai usato per il cioccolato fondente (bagnomaria per alzare, lastra di marmo per abbassare).

  7. Nel frattempo, il cioccolato fondente si è solidificato nello stampo quindi versa il cioccolato bianco facendo roteare lo stampo. Capovolgilo per rimuovere il cioccolato in eccesso e lascialo a riposare per circa 20 minuti. Se i bordi sono troppo spessi puoi rifilarli utilizzando un raschietto.

  8. Lascia rassodare per un paio di ore adagiando lo stampo con le metà concave rivolte a faccia in su. Quando si sarà solidificato, capovolgi lo stampo ed esercita una leggera pressione per sfilare metà uovo.

  9. Metti a scaldare leggermente una padella e, una volta riscaldata, adagiaci per qualche secondo l’uovo; questo passaggio serve per far sciogliere i bordi e quindi far aderire le due metà; tienile in posa per qualche minuto così si potranno sigillare bene. Il tuo uovo di Pasqua è pronto!

  10. Se lo desideri, puoi mettere una sorpresa all’interno delle due metà prima di sigillarle. Il tuo uovo di Pasqua Kinder è pronto!

Cosa ti serve per realizzare l’uovo di Pasqua Kinder

1 spatola. Clicca qui

1 termometro da cucina. Clicca qui

1 lastra di marmo. Clicca qui

1 stampo per uovo di Pasqua. Clicca qui

Carta decorativa per sigillare l’uovo. Clicca qui

Sorprese per uovo. Clicca qui

Per scoprire altre deliziose ricette SEGUICI SULLA PAGINA FACEBOOK!

3,3 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.