Crea sito

Gnocchi alla Romana gratinati, ricetta facile

Come suggerisce il titolo, questi gnocchi sono un piatto tipico della cultura romana. L’ingrediente principale è la semola ma si può tranquillamente sostituire con la farina di mais.

gnocchi alla romana
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti per quattro persone

  • 250 gsemolino
  • 120 gburro
  • 120 gparmigiano Reggiano DOP
  • 3tuorli
  • 1 llatte
  • q.b.noce moscata
  • q.b.sale

ESECUZIONE DEGLI GNOCCHI

Versa il semolino nel latte salato in ebollizione e mescola fino a quando la pasta comincerà a staccarsi dalle pareti. Togli il tutto dal fuoco e aggiungi 50 g di burro, i tuorli e la noce moscata. Dopodiché versa il composto sul tavolo di marmo precedentemente unto di olio. Stendi il composto con una spatola di metallo di spessore pari a 1 cm, e bagnala di tanto in tanto per evitare che l’impasto si attacchi. Prendi un bicchiere del diametro di 6 cm e ritaglia il composto realizzando dei dischi. Di tanto in tanto bagna i bordi del bicchiere utilizzando l’acqua, così da non far attaccare l’impasto. Solleva i dischi utilizzando la spatola e disponili, leggermente sovrapposti, in un solo strato in una pirofila precedentemente ben imburrata. Sciogli il burro con alcune foglie di salvia e versalo sugli gnocchi. Da’ una spolverata di parmigiano e inforna a 200° per circa 20 minuti forno statico, oppure a 180° per 15 minuti in forno elettrico. Servi il piatto ancora caldo!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.