Cheesecake ai frutti di bosco

La cheesecake ai frutti di bosco è un dessert, senza cottura, formato da tre strati, uno di biscotti tritati con il burro, uno di formaggio e yogurt e l’ultimo di frutti di bosco. È facilissima da preparare e davvero squisita da gustare! La cheesecake è un dolce tipico americano, le versioni sono tante e molte ne prevedono la cottura.

Cheesecake ai frutti di bosco
Cheesecake ai frutti di bosco

 

Ingredienti per una torta da 26 cm di diametro:

  • 300 gr di biscotti secchi
  • 180 gr di burro
  • 250 gr di formaggio fresco tipo Philadelphia
  • 150 gr di yogurt bianco dolce
  • 2 cucchiai di miele
  • 8 gr di gelatina in fogli
  • 200 gr di marmellata ai frutti di bosco
  • frutti di bosco freschi per decorare

Procedimento:

Primo strato: fate fondere il burro in un pentolino. Tritate i biscotti e impastateli con il burro fatto raffreddare. Distribuite il composto in una teglia a cerniera di cm 26 di dimetro, livellatelo e mettetelo in frigorifero per 2 ore. Se non avete un tritatutto potete sbriciolare i biscotti con le mani mettendoli in una busta del congelatore.

image

Secondo strato: fate ammorbidire i fogli di gelatina in acqua fredda per 5 minuti. Scaldate il miele in un pentolino, unite la gelatina strizzata e fatela sciogliere. Mescolate il formaggio cremoso con lo yogurt, unite il miele con la gelatina e fate amalgamare tutti gli ingredienti. Versate la crema ottenuta nello stampo, sopra lo strato di biscotti e rimettete la teglia in frigorifero per altre 4 ore.

image

Terzo strato: Trascorse le 4 ore riprendete il dolce dal frigorifero e spalmatelo con la marmellata ai frutti di bosco. Dopo di che decoratelo con dei frutti di bosco freschi a piacere, io ho usato ribes rosso e mirtilli.

Conservate la cheesecake ai frutti di bosco in frigorifero fino al momento di servirla.

Consigli: In alternativa alla marmellata potete utilizzare dei frutti di bosco surgelati. Fateli scongelare e conditeli con un cucchiaio abbondante di zucchero. Per quanto riguarda i biscotti io ho usato i petit, ma va bene qualsiasi tipo di biscotto secco.

Se avete trovato interessante questa ricetta venite a trovarmi sulla mia pagina Facebook Cuciniamopasticciando mettendo mi piace sul box sottostante. Grazie!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.