Rose di patate e pancetta

Ma quanto sono buone le patate?

Rendiamole anche belle preparando queste rose di patate e pancetta, un contorno buonissimo ma anche molto bello ed elegante da portare in tavola per stupire i vostri commensali.

Tranquilli non è richiesta nessuna dote artistica per prepararle ma soltanto una semplice mandolina e un po’ di pazienza.

Ora prendetevi un minuto per leggere la ricetta e poi…cuciniAMO e mangiAMO!!

Vedi anche

Rose di patate e pancetta
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

6 fette pancetta (tesa)
350 g patate rosse
4 cucchiai olio extravergine d’oliva
q.b. sale
q.b. mix erbe aromatiche in polvere (per patate)

Strumenti

1 Mandolina
1 Stampo per muffin

Passaggi

Per preparare le rose di patate e pancetta lavate per bene le patate sotto l’acqua corrente perché per questa ricetta è necessario mantenere la buccia, dopodiché affettatele con una mandolina.

Raccogliete le sfoglie di patate (devono essere molto sottili) in una ciotola e conditele con olio, sale e un mix di erbe aromatiche per patate (di quelle che si trovano già pronte in commercio) e mescolate per bene per farle insaporire uniformemente.

A questo punto iniziate a comporre le vostre rose di patate.

Su un tagliere disponete in fila 20 fettine di patate facendo in modo che ciascuna sfoglia sia sovrapposta alla precedente per circa i 2/3 della sua grandezza, dopodiché iniziate ad arrotolare la striscia di patate partendo dalla prima fetta.

Una volta ottenuta la rosa di patate avvolgetela in una fetta di pancetta e posizionatela in uno degli alloggi per muffin della teglia.

Preparate allo stesso modo le altre rose di patate e se alla fine vi saranno avanzate delle sfoglie di patate utilizzatele per andare a riempire le rose già pronte infoltendole così di petali di patate.

Per finire, irrorate le singole rose di patate con un altro filo di olio e cuocetele, in forno statico preriscaldato, a 200°C per 35 minuti.

Una volta sfornate lasciate intiepidire leggermente prima di sformarle e servirle 😉.

4,6 / 5
Grazie per aver votato!