Zuppa di grano con lenticchie gialle

La zuppa di grano con lenticchie gialle, di grano kamut per la precisione (l’ho trovato al supermercato) è un primo piatto leggero e salutare preparato con legumi, cereali e patate. Difficilmente preparo questo tipo di piatti in primavera ma dopo una giornata fresca e ventosa passata fuori casa non vedevo l’ora di affondare il cucchiaio nella mia zuppa calda. E poiché la zuppa di grano con lenticchie gialle è ottima pure tiepida, la ricetta ve la lascio lo stesso che non si sa mai venga voglia anche a voi di prepararla!

Zuppa di grano e lenticchie gialle Cucina vista mare
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 130 g Lenticchie gialle
  • 2 Patate piccole
  • 1 Scalogno
  • 3 foglie Salvia
  • 1 Carota
  • 1200 ml Acqua
  • q.b. Sale
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Lavare, sbucciare la carota e le patate e tagliarle a piccoli dadini, trasferirle all’interno di una casseruola con l’olio extravergine d’oliva, le lenticchie sciacquate sotto l’acqua corrente e la salvia. Coprire con l’acqua e portare ad ebollizione lasciando cuocere a fuoco basso fino a che le lenticchie e le patate non risultino morbide. Unire anche il grano e cuocerlo per il tempo indicato sulla confezione. Mescolare di tanto in tanto facendo attenzione che la zuppa non si asciughi troppo. Eventualmente aggiungere ancora dell’acqua calda e portare a cottura. Servire la zuppa di grano e lenticchie gialle calda o tiepida.

Note

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

Chi prepara le ricette di Cucina vista mare? Potete leggerlo QUI. Siete curiosi di sapere perché il mio blog si chiama Cucina vista mare? Ve lo racconto QUI.

Precedente Raccolta torte salate facili e veloci Successivo Burger di patate con cipolle rosse

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.