Zuppa di ceci e cicoria

Zuppa di ceci e cicoria

Non a tutti piacciono le zuppe… alcuni pensano che abbiano poco da dare in termini di gusto… Durante la stagione invernale io invece le preparo spesso. Trovo che sia un piatto unico completo: le proteine dei legumi, i carboidrati del pane, i grassi dell’olio extravergine d’oliva, le vitamine e i sali minerali delle verdure. Con poche calorie e un buon potere saziante la zuppa è un piatto leggero, sano e gustoso. Ormai siamo quasi fuori dalla stagione invernale, oggi è una giornata soleggiata ma fa ancora freddo perciò una buona zuppa di ceci e cicoria ci sta proprio bene! E il suo profumo fa subito casa!

Zuppa di ceci e cicoria Cucina vista mare

Ingredienti

250 gr di ceci

200 gr di cicoria pulita

150 gr di bietole pulite

50 gr di speck in una sola fetta

1 carota

1 scalogno

1 spicchio d’aglio

500 ml di brodo

olio extravergine d’oliva

sale e pepe

1 rametto di rosmarino

prezzemolo

cubetti di pane

In una casseruola versare l’olio, l’aglio schiacciato e lo scalogno tritato con il rosmarino. Aggiungere lo speck tagliato a listarelle e rosolare bene. Unire i ceci (se acquistate i ceci secchi il procedimento di cottura lo trovate QUI. Se volete velocizzare la preparazione potete utilizzare i ceci in scatola senza il loro liquido di governo) e la carota tagliata a rondelle. Aromatizzare con un trito di prezzemolo e aggiungere la cicoria e la bietola pulite, lavate e tagliate. Coprire con il brodo. Salare, pepare e portare a cottura. In un padellino con un pochino d’olio tostare il pane a cubetti. Servire la zuppa calda con i cubetti di pane e un filo d’olio a crudo.

Zuppa di ceci e cicoria Cucina vista mare

Se vi piacciono le ricette seguite la pagina FACEBOOK con un “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche!

Curiosità: le zuppe erano il “cibo povero”, pochi ingredienti provenienti dall’orto hanno creato un’infinita quantità di ricette legate al territorio e alla stagionalità dei prodotti. Il nome zuppa deriva dal gotico “suppa” ossia fetta di pane inzuppata. Già nel Medioevo si preparavano le zuppe con pane cotto nel brodo. Con il tempo le zuppe si sono arricchite di ingredienti quali verdure e legumi. “Se non è zuppa è pan bagnato” dice un antico proverbio che fa senz’altro riferimento agli ingredienti utilizzati nel passato per preparare la zuppa ma in realtà si riferisce al fatto che seppure chiamata con un nome diverso una certa questione non cambia e il suo significato è sempre lo stesso.

 

2 Risposte a “Zuppa di ceci e cicoria”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.