Crea sito

Tiella abruzzese

La tiella abruzzese è un saporito contorno a base di verdure, una sorta di ratatouille ma composta a strati. Pur essendo cotta in forno la tiella abruzzese è un piatto tipicamente estivo, quando sui banchi di frutta e verdura fanno la loro comparsa melanzane, peperoni, pomodori e zucchine. Squisita, gustosa e colorata, ottima sia calda che fredda il giorno dopo, la tiella abruzzese, può diventare il condimento per un primo piatto o per un’insalata di pasta fredda. Non credo ci sia una vera e proprio ricetta, era un piatto povero che veniva preparato dai contadini con le verdure dell’orto e da una provincia all’altra come pure da una famiglia all’altra le cose cambiano: c’è chi taglia le verdure a cubetti, chi le dispone a strati e chi la cuoce in padella anziché in forno. Vi lascio la mia versione.

tiella abruzzese
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gpatate
  • 500 gpeperoni
  • 500 gmelanzane
  • 500 gzucchine
  • 500 gcipolle
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.origano

Preparazione

  1. Sbucciare le patate e tagliarle a fette sottili. Sbucciare le cipolle e affettarle sottilmente. Lavare le melanzane e le zucchine, asciugarle, eliminare le estremità e tagliarle a fettine (se sono molto grandi potete dividere le fette a metà). Lavare i peperoni, asciugarli, eliminare il picciolo, i filamenti bianchi e i semi all’interno e tagliarli a listarelle. Lavare i pomodori, asciugarli e tagliarli a fettine.

    Ungere il fondo di una pirofila da forno con un pochino di olio extravergine d’oliva e disporvi tutte le verdure creando degli strati distinti. Potete scegliere voi l’ordine ma l’importante è non mescolare le verdure: patate, pomodori, melanzane, cipolle, zucchine, peperoni e continuare ricominciando da capo fino ad esaurimento degli ingredienti. Tra uno strato e l’altro è necessario aggiungere olio, sale e origano.

    Dopo aver completato la composizione cuocere la tiella in forno a 160 °C per un’ora e mezza ma dipende dal forno. Da me a questa temperatura impiegherebbero molto di più a cuocere per questo lo imposto a 180 °C per la prima mezz’ora e poi un’ora a 160 °C ma dovete valutare in corso di cottura cosa è meglio fare conoscendo il vostro forno. Le verdure rilasceranno la loro acqua e cuoceranno piano piano fino ad asciugare.

    Prima di tirare fuori la tiella dal forno controllate che le verdure, soprattutto le patate siano cotte.

Note

Tiella in dialetto abruzzese è il tegame o la teglia. Nome che col tempo ha sostituito quello originale del piatto “ciabotto” ossia cicciotto, pieno, sostanzioso, che riempie (abbotta). Ma potrebbe venire anche da ciambotta o cianfotta piatto tipico delle regioni più a sud che i pastori abruzzesi portarono con sé come tradizione di ritorno dalla transumanza.

Potrebbe piacervi

Verdure miste in friggitrice ad aria

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.