Crea sito

Spatzle agli spinaci con speck e panna

Spatzle agli spinaci con speck e panna

Gli spatzle agli spinaci con speck e panna sono una tipica ricetta tirolese: piccoli gnocchi dalla forma irregolare preparati semplicemente con farina, uova e spinaci lessati. Gli spatzle agli spinaci con speck e panna sono deliziosi, un primo piatto davvero semplice: pochi ingredienti per una ricetta gustosa e particolare!

Spatzle agli spinaci con speck e panna Cucina vista mare

Ingredienti

160 g di spinaci freschi o 80 g di spinaci lessati

1 uovo

50 ml di acqua

125 g di farina

sale

noce moscata

50 g di speck

200 ml di panna fresca

pepe

Pulire gli spinaci, togliere i gambi più duri e le foglie sciupate. Lavarli bene passandoli più volte fino a che non ci saranno più residui di terriccio. In una pentola capiente scaldare poca acqua e lessarvi gli spinaci per 5/6 minuti coperti, mescolandoli a metà cottura. Non appena pronti scolarli e strizzarli bene. Gli spinaci saranno bollenti perciò non strizzateli con le mani ma semplicemente schiacciateli all’interno dello scolapasta utilizzando il dorso di un mestolo. Trasferire gli spinaci all’interno del mixer e aggiungere l’acqua, l’uovo e un pizzico di sale. Frullare brevemente poi aggiungere la farina tutta in un colpo e un pizzico di noce moscata. Frullare di nuovo: dovrete ottenere un composto elastico e compatto non liquido ma neppure troppo solido. In una pentola dai bordi alti far bollire l’acqua per cuocere la pasta. Nel frattempo in una padella lasciar rosolare lo speck tagliato a listarelle o se preferite a cubetti senza aggiungere olio. Poi unire la panna fresca. Appena l’acqua bolle regolare di sale. Posizionare sulla pentola lo “spatzlehobel”, il particolare strumento che serve per realizzare gli spatzle, composto da una base forata con un carrellino vano contenitore. Versare nel contenitore l’impasto preparato e facendolo scorrere avanti indietro gocce di impasto cadranno nell’acqua bollente formando gli gnocchetti. Scaldare il condimento di panna e speck. Cuocere gli spatzle nell’acqua bollente pochi minuti. Sono pronti non appena vengono a galla. Scolarli utilizzando una schiumarola e trasferirli direttamente in padella con la panna, lasciarli insaporire un pochino, aggiungere una macinata di pepe fresco e servire.

La ricetta è di Stefano Cavada e QUI trovate il suo video. Le dosi sono giuste per due persone perciò se preferite una porzione abbondante raddoppiate tranquillamente la quantità: sono così buoni che non avanzeranno! Se non amate il gusto dello speck potete sostituirlo con il prosciutto cotto.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi aspetto con tante idee per la vostra cucina!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.