Sfoglia verde per lasagne o cannelloni

La sfoglia verde per lasagne o cannelloni è una preparazione di base ottenuta con la pasta maker (QUI trovate il modello più recente della macchina per fare la pasta). Un impasto semplice per una riuscita perfetta, una sfoglia sottile che va subito in teglia, ottima da farcire nella maniera classica con ragù, besciamella e parmigiano o da abbinare a condimenti a base di verdure e formaggio. Ma un passo alla volta… prima dobbiamo preparare la sfoglia verde per lasagne o cannelloni.

Sfoglia verde per lasagne e cannelloni Cucina vista mare
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Porzioni200 grammi di pasta circa
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gsemola
  • 2.4 gpolvere di spinaci essiccati
  • 38 mlacqua
  • 1uovo

Preparazione

  1. In un misurino per liquidi versare l’uovo e sbatterlo con la frusta, aggiungere l’acqua (il totale tra uovo e acqua dovrà corrispondere a 90 millilitri) e mescolare.

    Posizionare la trafila in bronzo per lasagne nel suo adattatore e poi sistemarla sulla pasta maker.

    Azionare la macchina premendo il tasto in alto a sinistra e scegliete il programma con uova. Versare nella vasca impastatrice la farina e la polvere di spinaci, chiudere con il coperchio e premere il tasto a sinistra con la gocciolina poi azionare il programma per impastare ed estrudere in alto a destra (il play) e inserire l’acqua con le uova nell’apposita fessura.

    La macchina impasterà per tre minuti. Quando inizierà ad estrudere, tagliare le sfoglie della lunghezza desiderata. Potete anche avvolgere la pasta intorno ad un mattarello e poi tagliare le sfoglie al termine dell’estrusione seconda la misura della vostra teglia.

Note

La trafila in dotazione ha uno spessore di 0.8 millimetri. Per ottenere la sfoglia sottile ho utilizzato una trafila in bronzo da 0.6 millimetri. Se vi piace la sfoglia bella spessa trovate anche la trafila da 1.2 millimetri. Per utilizzare le trafile in bronzo con la pasta maker è necessario l’adattatore.

Trovate la polvere di spinaci QUI. Ma se preferite potete utilizzare gli spinaci frullati: trovate le indicazioni per le dosi QUI.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Potete aggiungere ai liquidi anche un filo d’olio. La semola che ho utilizzato io non è una semola rimacinata. Ho trovato, facendo un po’ di esperimenti, che con la semola rimacinata il risultato è peggiore. Le trafile in bronzo lavorano meglio se sono calde perciò passatela sotto l’acqua calda prima di montarla sulla macchina e utilizzate acqua leggermente scaldata (non troppo o cuocerete l’uovo quando lo mescolerete con l’acqua). Se all’inizio la pasta non esce perfetta tagliatela e rimettetela nella macchina. Non appena la trafila si scalderà avrete una sfoglia perfetta.

Se volete approfondire l’argomento e conoscere meglio la pasta maker trovate la mia recensione QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.