Pane naan

Il pane naan è un lievitato di origine indiana: di forma rotonda e piatta, simile a delle focaccine è un pane morbido, leggero che si cuoce in padella. Come accade per tutte le ricette tipiche e tradizionali anche per il pane naan è possibile trovare ricette diverse: alcune suggeriscono di utilizzare il latte al posto dello yogurt o di prepararlo con aromi, aglio e formaggio. Io stessa ho realizzato la versione al formaggio ma trovo che nella sua versione più semplice, al naturale sia davvero gustoso, perfetto per essere tagliato a striscioline in accompagnamento ad antipasti e aperitivi o da utilizzare in sostituzione del pane.

Da non perdere

Pane naan Cucina vista mare
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6 pezzi
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaIndiana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti

250 g farina per pane
10 g zucchero
200 g yogurt intero bianco
5 g sale
3.5 g lievito di birra disidratato

Strumenti

1 Planetaria Kitchen Aid Artisan
1 Ciotola
1 Padella in ghisa con coperchio

Passaggi

Nella ciotola della planetaria unire la farina, il lievito, lo zucchero, il sale e mescolare. Aggiungere lo yogurt e impastare a bassa velocità fino a quando non si forma una palla liscia ed omogenea. Continuare ad impastare per cinque minuti poi trasferirla all’interno di una ciotola unta d’olio e lasciarla lievitare al raddoppio coperta (ci vorranno un paio d’ore).

Trascorso il tempo di riposo rovesciare l’impasto sul piano di lavoro infarinato e dividere il panetto in 6 parti. Formare una pallina con ogni pezzettino di impasto. Sistemare le palline sul piano infarinato e coprirle con la pellicola unta d’olio. Lasciarle lievitare a temperatura ambiente fino al raddoppio (circa un’ora).

Stendere due palline alla volta sul piano ben infarinato ad un diametro di 16/18 centimetri con il mattarello e cuocerne una alla volta sulla piastra in ghisa ben calda (se utilizzate una padella o una piastra non antiaderente ungete con un pochino di olio). Appoggiare un pane alla volta, chiudere con il coperchio, attendere che si formino delle bolle in superficie poi girare il pane dall’altro lato. Lasciar cuocere anche il secondo lato e trasferire su un piatto coprendo con un canovaccio pulito.

Servire dopo aver spennellato con olio o burro fuso.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

Se la ricetta vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi ricordo che sono anche su PINTEREST e su TWITTER!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.