Ravioli di zucca

Ravioli di zucca o tortelli… voi come li chiamate? Comunque sia è una ricetta tradizionale mantovana… la mia versione proprio mantovana non è perché manca nel ripieno uno degli ingredienti fondamentali, la mostarda di pere… purtroppo qui non sono riuscita a trovarla… peccato… però la soddisfazione di fare in casa i ravioli di zucca quella me la sono goduta tutta… i ravioli di zucca, con la sfoglia fresca all’uovo, racchiudono un dolce ripieno: zucca, amaretti e se la trovate la mostarda di pere. Gli originali li ho assaggiati proprio a Mantova e li ho trovati così buoni che ho voluto prepararli a casa anche se un po’ a modo mio… Mantova non è così vicina per me… però prima o poi ci torno… a comprare la mostarda!

Ravioli di zucca Cucina vista mare
  • Preparazione: I tempi di riposo + 30 Minuti
  • Cottura: 40 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Economico

Ingredienti

Per la sfoglia

  • 200 g Farina
  • 2 Uova

Per il ripieno

  • 500 g Zucca pulita
  • 25 g Parmigiano grattugiato
  • 15/20 Amaretti
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Pulire la zucca eliminando la buccia, i semi e i filamenti. Tagliarla a fette possibilmente tutte dello stesso spessore, disporle su una teglia rivestita con carta forno. Preriscaldare il forno a 180° e cuocere la zucca per 40 minuti. Quando è cotta lasciarla raffreddare. Trasferire la zucca nel bicchiere del mixer a immersione e frullare in modo da ottenere una crema. Aggiungere il parmigiano, gli amaretti tritati, regolare di sale e mescolare bene.

  2. Sul piano di lavoro disporre la farina con al centro le uova (se volete potete aggiungere il sale) e con una forchetta iniziare ad incorporare le uova alla farina. Poi lavorare con le mani e formare un panetto liscio ed omogeneo. Avvolgerlo nella pellicola e lasciarlo riposare trenta minuti.

  3. Tirare la sfoglia con la macchinetta per la pasta diminuendo lo spessore ad ogni passaggio. A me la pasta eccessivamente sottile non piace perciò mi sono fermata al penultimo scatto della macchinetta. Infarinare leggermente la sfoglia e appoggiarla sullo stampo per i ravioli: distribuire un cucchiaino da the di ripieno all’interno di ogni raviolo. Appoggiare sopra un’altra sfoglia, pressare bene con il mattarello in modo da far uscire l’aria e aderire i bordi. Se necessario per il taglio aiutarsi con una rotella tagliapasta. Trasferire i ravioli su un vassoio, infarinarli leggermente e lasciarli asciugare per trenta minuti prima di cuocerli.

Note

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite Cucina vista mare ha la sua pagina anche su GOOGLE+ e su INSTAGRAM trovate la galleria con le mie foto! Vi ricordo inoltre la possibilità di iscrivervi gratuitamente alla newsletter per restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette. Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.