Crea sito

Polpettine piccanti

Le polpettine piccanti dal gusto fresco e speziato sono deliziosi bocconcini di carne appetitosi e saporiti perfetti da servire come finger food per l’aperitivo, adatte anche per il buffet o come secondo piatto insieme a verdure grigliate (per esempio melanzane o zucchine), purè di patate o insalata mista. Se amate i sapori decisi le polpettine piccanti sono perfette per voi!

polpettine piccanti
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni30 polpettine
  • Metodo di cotturaAltro
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 475 gcarne macinata (di maiale o mista)
  • 170 gpatate
  • 1uovo
  • 1limone (succo e buccia)
  • 1/2 cucchiainoaglio in polvere
  • 1 cucchiainopaprika affumicata (o piccante)
  • q.b.tabasco
  • 1 ciuffoprezzemolo tritato
  • q.b.sale
  • 40 gpangrattato
  • 1 cucchiaioolio extravergine d’oliva

Strumenti

  • Friggitrice ad aria Philips Airfryer HD9621/90

Preparazione

  1. polpettine piccanti

    Lessare le patate. Per velocizzare questo passaggio si può utilizzare il microonde: inserire la patate sbucciate e tagliate a cubetti all’interno dell’apposito contenitore per la cottura a vapore in microonde con un po’ d’acqua alla base e cuocere a 900 w per 12 minuti. Quando saranno pronte schiacciarle e lasciarle intiepidire.

    Preparare l’impasto per le polpette: all’interno di una ciotola inserire la carne, le patate schiacciate, l’uovo, il sale, la buccia del limone grattugiata e 5 millilitri di succo di limone, la paprika affumicata (ma se amate un gusto ancora più intenso utilizzate quella piccante), il prezzemolo tritato, l’aglio in polvere, il sale e qualche goccia di tabasco (qui la quantità va in base ai vostri gusti e a quanto amate il piccante). Mescolare bene tutto e formare delle polpettine da 15 grammi ciascuna (dovranno essere grandi più o meno quanto una noce).

    Passare le polpette nel pangrattato e poi disporle all’interno del cestello o dell’accessorio griglia (se lo avete) della friggitrice ad aria, vaporizzarle con l’olio extravergine d’oliva (io utilizzo uno spruzzino perché è molto più comodo che distribuire un cucchiaio d’olio sulle polpette) e cuocerle a 180 °C per 12 minuti girandole a metà cottura.

    Potete servire le polpette piccanti subito, quindi calde oppure gustarle fredde.

Note

Per la cottura ho scelto la friggitrice ad aria ma naturalmente potete anche friggere le polpettine in abbondante olio di semi di arachidi o cuocerle in forno a 180 °C per 25 minuti o fino a che non sono ben dorate.

Da non perdere

Aperitivo analcolico all’ananas

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.