Plumcake limone e cioccolato bianco

Il plumcake limone e cioccolato bianco è preparato secondo la ricetta del grande Maestro Iginio Massari, una torta dal gusto delicato, perfetta a colazione o a merenda… Della ricetta originale mancano qui la bagna al limone e la glassa piangente perché per la colazione preferisco dolci più semplici ma se desiderate utilizzarlo come dessert vi lascio giù nelle note le indicazioni per completare il vostro plumcake limone e cioccolato bianco.

Plumcake limone e cioccolato bianco Cucina vista mare
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2 plumcake
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4uova (a temperatura ambiente)
  • 130 gzucchero
  • 150 gfarina
  • 145 gburro (morbido)
  • 85 gcioccolato bianco
  • 15 gsucco di limone
  • 20 gmiele di acacia
  • 1limone (buccia grattugiata)
  • 1/2 bustinalievito in polvere per dolci
  • 2 gsale

Strumenti

  • 2 Stampi da Plumcake 16 x 8 cm
  • Robot da cucina Kenwood

Preparazione

  1. Prima di iniziare: tirare fuori dal frigorifero gli ingredienti perché è importante che siano a temperatura ambiente.

    Inserire nel mixer tutti gli ingredienti in quest’ordine: uova, zucchero, succo di limone, sale, lievito, buccia grattugiata del limone, cioccolato bianco (tagliato a pezzetti), il burro morbido, la farina e infine il miele.

    Azionare il mixer alla massima velocità e lavorare l’impasto per tre minuti circa.

    Dividere l’impasto in due stampi da plumcake: per comodità ho utilizzato quelli usa e getta ma se avete degli stampi classici dovrete imburrarli e infarinarli.

    Cuocere i plumcake in forno statico preriscaldato a 185 °C per 15 minuti poi abbassare la temperatura del forno a 165 °C e proseguire la cottura per altri 30 minuti.

    Sfornare i plumcake ma controllate sempre la cottura con la “prova stecchino” e lasciarli raffreddare prima di servirli.

Note

Per la copertura avrete bisogno di 70 grammi di confettura di albicocche.

Per la bagna al limone: 100 grammi di zucchero, 50 grammi di acqua, 50 grammi di succo di limone, la buccia di 1 limone. In un pentolino versare l’acqua e lo zucchero poi aggiungere la buccia del limone (dovrete usare un pelapatate evitando di prendere la pellicina bianca al di sotto che è amarognola), portare a bollore poi versarlo caldo in una ciotola dove avrete già spremuto il succo di limone.

Per la glassa piangente: 100 grammi di zucchero a velo e 25 grammi di acqua. In una ciotola versare lo zucchero a velo mescolando bene con una frusta per sciogliere lo zucchero ed eventuali piccoli grumi.

Scaldare la confettura. Spennellare i plumcake con la bagna al limone, distribuire la confettura sulla superficie e poi versare sopra la glassa piangente.

Ricordate di posizionare i plumcake su una griglia con un piatto al di sotto che raccoglierà l’eventuale glassa che cola.

Riportare i plumcake in forno caldo a 250 °C per cinque minuti in modo che asciughino.

La ricetta viene dalla pagina FACEBOOK del Maestro Iginio Massari.

In questo contenuto sono presenti uno o più link di affiliazione.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.