Crea sito

Pasta fritta alla paprika

La pasta fritta alla paprika… ecco un’altra “non ricetta” facilissima e velocissima. Vi basterà tagliare in maniera irregolare un po’ di avanzi di pasta fresca per lasagne (quella sottile) e friggerla: otterrete delle deliziose chips croccanti da servire con l’aperitivo. Per aromatizzare la pasta fritta ho utilizzato la paprika affumicata ma potete scegliere voi quali spezie usare… io la prossima volta proverò con le erbette mediterranee… intanto gustavi queste irresistibili sfogliette di pasta fritta alla paprika!

pasta fritta alla paprika
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gSfoglie per lasagne (Sottili)
  • q.b.Olio di semi di arachide (Per friggere)
  • q.b.Sale
  • q.b.Paprika affumicata

Preparazione

  1. Tagliare le sfoglie per lasagne (quelle leggere e sottilissime mi raccomando) prima a strisce e poi a quadri o a triangoli irregolari: non serve essere precisi perché più le chips saranno diverse più saranno belle da vedere. In una casseruola scaldare abbondante olio di semi (la pasta dovrà essere fritta in olio profondo) aggiungere la pasta (ma non troppa alla volta altrimenti la temperatura dell’olio scenderà) che gonfierà in un attimo diventando croccante e leggermente dorata. Toglietela subito utilizzando un mestolo forato. Non tenetela a lungo o rischiate di bruciarla. Scolarla su carta per fritti o carta da cucina. Regolare di sale e spolverizzare con la paprika affumicata, con la paprika dolce, con le erbette mediterranee o semplicemente con il pepe. Servire subito. A piacere potere accompagnarla con la maionese.

Note

La pasta fritta si può servire anche a merenda o come dolcetto col caffè: niente sale e niente paprika naturalmente ma zucchero a velo, crema di nocciole o confettura.

Potrebbe piacervi

Cestini di pasta fillo con verdure

Crostini ricotta e speck

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.