Pasta al forno ai due pomodori

La pasta al forno ai due pomodori è una ricetta semplice, veloce e molto saporita. La pasta, condita con il classico sugo pomodoro e basilico, è arricchita da gustosi datterini, cotti in friggitrice ad aria (o in forno), insaporiti con le spezie, il formaggio filante e la golosa crosticina al parmigiano. Facilissima, la pasta al forno ai due pomodori vi piacerà!

Pasta al forno ai due pomodori Cucina vista mare
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

300 g pomodori datterino
200 g polpa di pomodoro
2 cucchiai olio extravergine d’oliva
125 g mozzarella
q.b. parmigiano grattugiato
q.b. basilico
q.b. sale
200 g pasta

Strumenti

Passaggi

Cuocere i pomodorini seguendo le indicazioni che trovate QUI. Preparare un sugo al pomodoro semplice: in una casseruola scaldare l’olio, a piacere potete aggiungere uno spicchio d’aglio, unire la polpa di pomodoro e il basilico, regolare di sale e cuocere dieci minuti.

Tagliare la mozzarella a cubetti e lasciarla sgocciolare all’interno di un colino in modo che perda il suo siero.

Lessare la pasta in abbondante acqua salata tenendola al dente, scolarla e condirla con il sugo di pomodoro. Aggiungere la mozzarella, il parmigiano, i pomodori datterino e mescolare bene. Versare la pasta all’interno di una pirofila, cospargere con un altro po’ di parmigiano e gratinare in forno preriscaldato a 200 °C per 20/25 minuti o fino a che non si sarà formata una bella crosticina.

Se la ricetta vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi ricordo che sono anche su PINTEREST e su TWITTER!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.