Panino con fesa di tacchino e zucca

Il panino con fesa di tacchino e zucca è uno snack buono, leggero e gustoso, perfetto per un pranzo al volo quando si ha fretta e si è di corsa o per la pausa pranzo in ufficio. Per il mio panino ho utilizzato un pane di segale fatto in casa, l’affettato di tacchino arrosto e della saporitissima zucca cotta in forno… un “signor panino”!

Panino con fesa di tacchino e zucca Cucina vista mare
  • Preparazione: 10 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 2 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 4 fette Pane di segale
  • 4 fette Affettato di tacchino arrosto
  • 150 g Zucca
  • q.b. Erbe aromatiche mediterranee
  • q.b. Sale
  • q.b. Pepe
  • q.b. Glassa di aceto balsamico
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Panino con fesa di tacchino e zucca Cucina vista mare

    Pulire la zucca eliminando i semi e i filamenti poi tagliarla a fette e sistemarla su una teglia rivestita con carta forno. Condirla con un giro d’olio extravergine d’oliva, sale, erbe aromatiche mediterranee (io ho utilizzato un mix che contiene basilico, origano, timo, santoreggia e prezzemolo ma potete mettere le erbe aromatiche che preferite) e cuocere in forno preriscaldato a 180° per venti minuti circa. Estrarre la zucca dal forno e lasciarla intiepidire (anche fredda è buonissima). Farcire il pane con l’affettato di tacchino arrosto, la zucca e aggiungere una spruzzata di glassa di aceto balsamico. Trovo che l’affettato di tacchino sia perfetto per questo abbinamento ma potete scegliere un affettato di pollo o semplicemente del prosciutto cotto. La zucca cotta e condita in questo modo può diventare un contorno sfizioso.

Note

L’idea per la ricetta che ho modificato a mio gusto viene da “Sano e Leggero” ottobre 2017

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite Cucina vista mare ha la sua pagina anche su GOOGLE+ e trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi ricordo inoltre la possibilità di iscrivervi gratuitamente alla newsletter per restare aggiornati con la pubblicazione delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

Precedente Ossibuchi di tacchino nella slow cooker Successivo Frittata di albumi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.