Panini al caffè

I panini al caffè, scuri, dal gusto un po’ particolare, hanno quel sapore di nocciole tostate e cereali, un profumo intenso e un po’ amaro… sono buonissimi a colazione con la crema spalmabile al cioccolato ma vi garantisco che abbinati a salumi e formaggi i panini al caffè sono spettacolari!

  • Preparazione: I tempi di riposo + 15 Minuti
  • Cottura: 20 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 16 panini da 53 grammi
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 300 g Farina di grano tenero macinata a pietra (w 250)
  • 200 g Farina ai sette cereali
  • 170 ml Acqua
  • 100 ml Caffè freddo
  • 10 g Lievito di birra fresco
  • 12 g Sale
  • 5 g Malto

Preparazione

  1. Miscelare le due farine e disporle a fontana (potete utilizzare l’impastatrice se preferite), aggiungere il lievito e il malto e iniziare ad impastare versando gradualmente l’acqua a temperatura ambiente. Quando l’impasto inizierà a formarsi aggiungere il caffè freddo e in ultimo il sale. Lavorare l’impasto in modo da ottenere un panetto liscio, omogeneo e morbido. Formare una palla e lasciar lievitare per quaranta minuti. Trascorso il tempo di riposo dividere l’impasto in panetti, arrotolarli su se stessi e lasciarli riposare con la chiusura verso l’alto per trenta minuti. Poi lavorarli di nuovo formando i panini, sistemarli su una teglia rivestita di carta forno, coprirli e lasciarli lievitare per cinquanta minuti a 35 °C. Se la temperatura è più bassa impiegheranno di più a lievitare. Cuocere i panini in forno preriscaldato a 230 °C per venti minuti poi sfornarli e lasciarli raffreddare prima di servirli.

Note

Fonte della ricetta ALICE CUCINA luglio 2019.

Se l’idea vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette. Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

Chi prepara le ricette di Cucina vista mare? Potete leggerlo QUI. Siete curiosi di sapere perché il mio blog si chiama Cucina vista mare? Ve lo racconto QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.