Ossibuchi di tacchino nella slow cooker

Gli ossibuchi di tacchino nella slow cooker: un secondo piatto economico, gustoso, semplice e saporito, una dadolata di verdurine accompagna la carne e la lunga cottura nella slow cooker la rende morbidissima. Se poi considerate pure che li mettete su e non dovete fare nient’altro…

Ossibuchi di tacchino nella slow cooker Cucina vista mare
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 3 Ore
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Ossibuchi di tacchino 4
  • Sedano 1 costa
  • Carote 2
  • Cipolla 1
  • Olio extravergine d'oliva q.b.
  • Salvia q.b.
  • Farina q.b.
  • Sale q.b.
  • Vino bianco q.b.

Preparazione

  1. Lavare la costa di sedano, eliminare i filamenti e tagliarlo a cubetti. Sbucciare la cipolla e affettarla sottilmente. Eliminare le estremità e la pelle alle carote e tagliarle a cubetti. In una padella scaldare l’olio con la salvia. Infarinare gli ossibuchi e farli rosolare nella padella. Fare dorare gli ossibuchi da entrambi i lati. Poi salare e aggiungere il trito di carota, sedano e cipolla. Versare il vino bianco e lasciarlo evaporare. Trasferire gli ossibuchi e le verdure nella slow cooker, aggiungere un mestolino di brodo vegetale (io lo preparo velocemente sciogliendo un paio di cucchiaini del mio dado vegetale granulare in acqua calda oppure aggiungere semplicemente dell’acqua. Chiudere la pentola con il coperchio e avviare la slow cooker su HIGH per 3 ore. A cottura ultimata servire con il sughino che si sarà formato.

Note

Se preferite cuocere gli ossibuchi in padella, dopo aver aggiunto il vino bianco basterà proseguire la cottura per 40 minuti a fuoco dolce aggiungendo se necessario di tanto in tanto dell’acqua calda.

Per la ricetta del brodo vegetale QUI. Per il dado vegetale granulare QUI.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite Cucina vista mare ha la sua pagina anche su GOOGLE+ e trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi ricordo inoltre la possibilità di iscrivervi gratuitamente alla newsletter per restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

Precedente Pasta con sugo di bresaola e mele Successivo Panino con fesa di tacchino e zucca

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.