Muffin di farina maiorca pesto e peperoni

I muffin di farina maiorca pesto e peperoni sono sfiziosi e saporiti tortini salati da servire come antipasto, per arricchire il cestino del pane se avete in programma una cena fredda a base di salumi e formaggi o per la tavola del buffet. Vanno bene anche per l’aperitivo, per la gita fuori porta o come merenda salata. Potete preparare i muffin di farina maiorca con pesto e peperoni più grandi o più piccoli modificando l’ampiezza dei pirottini: per esempio per un buffet sono perfetti dei mini muffin da gustare in un sol boccone. E ora mettiamoci all’opera!

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni10 muffin
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 150 gFarina di grano maiorca
  • 2Uova
  • 50 mlLatte
  • 30 gParmigiano grattugiato
  • 1Peperone rosso
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva
  • 1 bustinaLievito per torte salate

Preparazione

  1. Lavare il peperone, asciugarlo e pulirlo: dividerlo a metà ed eliminare i filamenti con i semi. Poi tagliarlo a striscioline e ancora a cubetti. In una padella scaldare un cucchiaio d’olio e lasciarvi cuocere il peperone a fuoco basso fino a che diventa morbido. Far raffreddare e tenere da parte.

  2. Scaldare il forno a 200°. Imburrare e infarinare uno stampo per muffin (oppure utilizzare i pirottini usa e getta).

  3. Preparare l’impasto: in una ciotola mescolare le uova con il latte e il parmigiano. Aggiungere il pesto (potete acquistarlo già pronto o prepararlo in casa) poi la farina di grano maiorca setacciata con il lievito. Amalgamare bene il tutto poi aggiungere il peperone. Versare il composto nello stampo per muffin e cuocere per 25/30 minuti. Sfornare e far raffreddare i muffin prima di servirli.

Note

Ciò che rende particolari questi muffin salati è la farina di grano maiorca. E’ un grano antico, un grano tenero siciliano, le sue spighe raggiungono un’altezza di 180 centimetri e la farina che si ottiene ha un basso contenuto glutinico. E’ ottima per i dolci ma la si utilizza anche per il pane. E’ facilmente reperibile online o nei negozi specializzati in alimentazione bio. Se non la trovate la ricetta è ugualmente realizzabile con la comune farina 0.

Vi aspetto su FACEBOOK!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.