Mini panini colorati

I mini panini colorati sono deliziosi bocconcini all’olio soffici e fragranti da farcire a piacere. Per colorare i miei panini ho utilizzato i coloranti alimentari della linea “Gusto&Colore” di Molini Spigadoro che ho acquistato sul loro sito: sono polveri estratte da piante, frutta e verdura (alga spirulina, cartamo, zucca, barbabietola, patata dolce, ravanello e ciliegia) ma potete usare un estratto di spinaci, il concentrato di pomodoro, lo zafferano, la curcuma e l’estratto di barbabietola. I mini panini colorati sono l’ideale per gli spuntini, per i pic-nic, per feste, buffet e brunch: portano in tavola colore, allegria e gusto lasciando gli ospiti stupiti e affascinati.

Mini panini colorati Cucina vista mare
  • Preparazione: I tempi di riposo + 30 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 16 panini
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 400 g Farina 00
  • 200 ml Acqua
  • 60 ml Olio extravergine d'oliva
  • 25 g Zucchero
  • 10 g Sale
  • 5 g Lievito di birra fresco
  • 2 g Gusto&Colore Green
  • 2 g Gusto&Colore Red
  • 2 g Gusto&Colore Yellow
  • 2 g Gusto&Colore Pink

Preparazione

  1. Inserire la farina e lo zucchero nella ciotola della planetaria. Sciogliere il lievito di birra nell’acqua, versarlo nella ciotola e iniziare a lavorare a bassa velocità. Unire il sale e l’olio e lavorare ancora in modo da incordare l’impasto ottenendo un panetto liscio ed omogeneo.

  2. Trasferire l’impasto sul piano di lavoro e dividerlo in quattro parti uguali. Ad ogni panetto aggiungere una miscela “Gusto&Colore” diversa. Lavorare ogni panetto con le mani in modo da incorporare bene il colore. Poi trasferire gli impasti in quattro ciotole diverse, coprirle con la pellicola e lasciarle lievitare fino al raddoppio del volume.

  3. Trascorso il tempo di lievitazione dividere ogni panetto in quattro parti dal peso di 40/42 grammi ciascuna. Pirlare i panini come si vede fare QUI e sistemarli su una teglia rivestita con carta forno. Lasciar riposare per trenta minuti poi cuocere in forno preriscaldato a 190 °C per 10 /12 minuti.

Note

La ricetta alla quale ho apportato una piccola modifica per adattarla alle mie necessità viene da QUI.

Se la ricetta vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

Chi prepara le ricette di Cucina vista mare? Potete leggerlo QUI. Siete curiosi di sapere perché il mio blog si chiama Cucina vista mare? Ve lo racconto QUI.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.