Infuso alla frutta

L’infuso alla frutta fatto in casa è semplicissimo da realizzare: è un’idea regalo home made economica ed originale e lascia ampio spazio alla fantasia perché potete mescolare gli ingredienti che preferite ottenendo di volta in volta infusi diversi dal gusto diverso. Per il mio infuso alla frutta ho scelto arance e mele alle quali ho aggiunto un po’ di cannella (la mia spezia preferita), ed ecco pronto un delizioso infuso alla frutta da gustare o da regalare ben confezionato in piccoli sacchettini o direttamente nelle bustine.

Infuso alla frutta Cucina vista mare
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    I tempi di essiccazione della frutta + 10 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Arancia non trattata 1
  • Mela non trattata 1
  • Cannella in stecche 1

Preparazione

  1. Lavare la frutta, asciugarla e tagliarla a fette. Sistemarla nell’essiccatore e avviarlo a 55°. Occorreranno circa otto ore perché la frutta sia ben essiccata: è fondamentale che sia ben asciutta per non rischiare che si deteriori. Farla raffreddare e tagliarla a pezzettini. Spezzettare anche la cannella. Trasferire tutto all’interno di un barattolo a chiusura ermetica e mescolare bene. Lasciar aromatizzare una settimana prima di utilizzare il preparato. Si utilizzano due cucchiaini di preparato per ogni tazza da mettere in infusione per 5 minuti in acqua a 95°. L’infuso alla frutta ha un gusto molto leggero, non aspettatevi di ottenere un risultato pari alle bustine acquistate. Se preferite qualcosa di più intenso potete aggiungere 25 grammi di the nero di Ceylon in foglie.

Note

Se l’idea vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette! Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

Chi prepara le ricette di Cucina vista mare? Potete leggerlo QUI. Siete curiosi di sapere perché il mio blog si chiama Cucina vista mare? Ve lo racconto QUI.

Precedente Bocconcini di pane farciti Successivo Muffin vaniglia e arancia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.