Crea sito

Gelato Oreo senza gelatiera

Gelato Oreo senza gelatiera

Il gelato Oreo senza gelatiera è una preparazione semplice e furba: bastano quattro ingredienti, pochi minuti e il gelato Oreo senza gelatiera è pronto per andare a riposare in freezer. Il gelato Oreo è perfetto per una pausa golosa a merenda o come dessert di fine pasto. C’è una sola raccomandazione: il gelato Oreo preparato senza gelatiera non ghiaccia in freezer ma tende a sciogliersi in fretta una volta tirato fuori perciò servitelo subito.

Ingredienti

300 g di latte condensato

500 g di panna fresca

1 pacchetto di Oreo

2 cucchiai di liquore

Schiacciare i biscotti Oreo per tritarli ma non fateli a pezzetti troppo piccoli o non si sentiranno. Versare in una ciotola il latte condensato (per prepararlo in casa la ricetta è QUI), aggiungere il liquore (io ho usato il maraschino) e mescolare. Grazie alla presenza del liquore il gelato non ghiaccia e vi assicuro che non altera il gusto perché non si sente. Aggiungere al latte condensato anche i biscotti Oreo sbriciolati. Montare la panna fredda di frigorifero a neve ben ferma. Aggiungere la panna al latte condensato, poca alla volta e con movimenti dal basso verso l’alto facendo attenzione a non smontarla. Riporre il gelato in una ciotola con coperchio e porlo in freezer per otto ore. Servire il gelato decorando con altre briciole di biscotto. Mantenendo la stessa base potete variare il gusto del gelato: QUI trovate quello al cioccolato e QUI quello alla nutella.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi aspetto con tante idee per la vostra cucina!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.