Crea sito

Frittura di pesce

Con la frittura di pesce ho un conto in sospeso… mi piace fare tante cose, mi piace mangiare tutto… no, non tutto perché non mi piace friggere e non mi piace il pesce… e dire che sono nata al mare… ma a una frittura di pesce senza spine non posso dire di no… perché questa frittura di pesce è preparata con totani, calamari e gamberetti e così piace proprio a tutti. Accompagnata da un’insalata, delle verdure miste o delle patatine fritte, che ci stanno sempre bene, la frittura di pesce è molto apprezzata da grandi e piccoli. E se volete servire un piatto speciale preparate una polenta di mais bianco e sentirete che delizia.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni2 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gMisto pesce per frittura
  • 1Uovo
  • 100 gFarina 0
  • 100 gSemola rimacinata
  • Olio extravergine d’oliva
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Per la mia frittura utilizzo un misto pesce senza spine che acquisto in pescheria. Rompere l’uovo in una ciotola e sbatterlo con una frusta o con la forchetta. Preparare altre due ciotole dove inserire rispettivamente la farina 0 e la semola (al posto della semola potete utilizzare la farina di mais per impanatura). Sciacquare il misto pesce sotto l’acqua corrente e asciugarlo bene. Passare il pesce nella farina 0 poi nell’uovo e infine nella semola. Per la cottura potete procedere con classica frittura in olio di semi di arachidi ben caldo immergendo poco pesce alla volta in modo che la temperatura dell’olio non scenda eccessivamente. Per i gamberetti basteranno un paio di minuti mentre totani e calamari richiederanno un minuto in più. Scolare il pesce e trasferirlo su carta per fritti, regolare di sale e servire subito. Io non ho utilizzato il metodo tradizionale ma ho usato la friggitrice ad aria: sistemare il pesce su un foglio di alluminio e disporlo all’interno del cestello. Vaporizzare con l’olio extravergine d’oliva. Regolare la temperatura su 180° e cuocere per 15 minuti. Girare la frittura a metà cottura. Bisogna tenere conto che il pesce cotto in friggitrice ad aria raffredda un po’ più velocemente rispetto a quello cotto in olio bollente.

Note

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite su INSTAGRAM trovate la galleria con le mie foto. Vi aspetto con tante idee per la vostra tavola!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.