Frittata trippata

Frittata trippata

La frittata trippata è una ricetta che ho imparato a cucinare in Toscana. E’ una ricetta povera nata dalla necessità di mettere a tavola tante persone magari di ritorno affamate dopo una dura giornata di lavoro nei campi spendendo poco e con pochi ingredienti a disposizione. E allora con qualche uovo, un po’ di salsa di pomodoro e del buon pane si portava in tavola la frittata trippata o la “finta trippa”, un piatto semplice e sostanzioso.

frittata trippata

 

Ingredienti

6 uova

50 ml di latte

olio extravergine d’oliva

400 g di passata di pomodoro

1 spicchio d’aglio

sale e pepe

basilico

Sbattere le uova con sale e pepe, aggiungere il latte e mescolare. Versare il composto di uova all’interno di una teglia antiaderente e cuocere la frittata in forno caldo a 180° per 15/20 minuti. Spostare la frittata su un tagliere arrotolarla e tagliarla a striscioline per ottenere l’effetto trippa. Scaldare l’olio in una padella e farvi dorare l’aglio. Aggiungere la passata di pomodoro e lasciarla cuocere dieci minuti. Regolare di sale. Aggiungere la frittata e mescolare delicatamente. Lasciar insaporire e servire con il basilico fresco quando è di stagione cosi come se è stagione si può preparare la salsa utilizzando i pomodori freschi: sbollentare i pomodori in acqua bollente per qualche minuto, trasferirli in una ciotola con acqua e ghiaccio e poi eliminare la pelle che verrà via facilmente. Tagliare i pomodori a pezzettini e procedere come da ricetta. Io ho utilizzato meno pomodoro rispetto a quello indicato negli ingredienti ma il consiglio è di utilizzare la dose completa perché la frittata lo assorbe e quindi sparisce. La frittata trippata è tratta dal  libro “Cucina da chef con ingredienti low cost” di Giulia Scarpaleggia.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.