Crea sito

Frittata con patate grattugiate

La frittata con patate grattugiate è un secondo piatto semplicissimo, veloce ed economico. Una ricetta da preparare con pochi classici ingredienti che in frigorifero e in dispensa sono sempre presenti. Per la mia frittata con patate grattugiate ho scelto la cottura in forno… sapete io sono una di quelle che non teme il caldo anzi lo adora perciò il forno lo accendo pure d’estate… ma ovviamente potete procedere alla cottura tradizionale in padella.

  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 20/25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 6 Uova
  • 2 Patate (medie)
  • 30 g Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • q.b. Erbe aromatiche
  • q.b. Sale
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Sbucciare le patate, grattugiarle a crudo, raccoglierle in un colino e passarle sotto l’acqua corrente in modo da eliminare l’amido. Lasciarle sgocciolare bene poi tamponarle con la carta assorbente. In una padella scaldare un paio di cucchiai d’olio extravergine d’oliva, disporvi le patate grattugiate in un solo strato, cuocerle a fuoco vivace per circa dieci minuti mescolandole di tanto in tanto. Con la paletta forata trasferirle di nuovo su carta assorbente e salarle senza esagerare (personalmente utilizzo poco sale e per i miei gusti in questa ricetta è sufficiente il parmigiano a regalare sapidità ma regolatevi come preferite). In una ciotola battere le uova con un pizzico di sale, il parmigiano, le erbette aromatiche (io ho scelto un mix di erbe mediterranee ma potete utilizzare semplicemente il prezzemolo tritato) e infine le patate grattugiate. Mescolare bene poi trasferire tutto in uno stampo per crostata e cuocere in forno a 180° per 20/25 °C circa.

Note

Fonte della ricetta: Il Cucchiaio d’argento.

Se l’idea vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK: lasciando il vostro “mi piace” e attivando le notifiche potrete restare aggiornati con l’uscita delle nuove ricette. Vi aspetto con tante proposte per la vostra tavola!

Chi prepara le ricette di Cucina vista mare? Potete leggerlo QUI. Siete curiosi di sapere perché il mio blog si chiama Cucina vista mare? Ve lo racconto QUI.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.