Crea sito

Focaccia con semola di grano duro

La focaccia con semola di grano duro con i fiocchi di patate nell’impasto, la pasta madre, spolverizzata con fiocchi di sale e rosmarino è morbidissima, buona da sola o farcita (io la preferisco in purezza per poterne assaporare tutti i profumi… ma fate un po’ voi…). La ricetta della focaccia con semola di grano duro è di una collega blogger che sui lievitati è davvero esperta e l’ho riprodotta esattamente secondo le sue istruzioni perché con lei si va sul sicuro… unica modifica la pasta madre perché lei utilizza il licoli che io non ho e ho sostituito con la pasta madre solida. Allora siete pronti? Mani in pasta!

  • DifficoltàAlta
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • PorzioniUna teglia 35 x 40 centimetri
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

  • 400 gSemola rimacinata di grano duro
  • 40 gFiocchi di patate (purè in busta)
  • 85 gPasta madre
  • 315 mlAcqua
  • 20 mlOlio extravergine d’oliva
  • 9 gSale

Per l’emulsione

  • 3 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 2 cucchiaiAcqua
  • q.b.Rosmarino

Preparazione

  1. Rinfrescare la pasta madre e lasciarla lievitare fino al raddoppio (il tempo necessario dipenderà dalla temperatura dell’ambiente perciò se dovesse essere particolarmente freddo riponetela coperta nel forno spento con la luce accesa).

  2. Nella ciotola della planetaria con il gancio a foglia lavorare la pasta madre con l’acqua poi aggiungere la semola rimacinata di grano duro, i fiocchi di patate e il sale. Iniziare ad impastare poi sostituire la foglia con il gancio e unire anche l’olio extravergine d’oliva. Impastare fino ad ottenere un panetto liscio, omogeneo e incordato. Fermare la planetaria e lasciar riposare l’impasto per quindici minuti. Riprendere ad impastare fino a che l’impasto non sarà perfettamente incordato. Coprirlo e lasciarlo riposare per trenta minuti. Eseguire una serie di pieghe stretch & fold (nell’articolo dedicato alle pieghe di rinforzo trovate il tutorial passo passo). Lasciar riposare l’impasto per quindici minuti poi trasferirlo sul piano di lavoro leggermente infarinato con la semola e dare un giro di pieghe laterali. Riposare di nuovo per trenta minuti e dare un altro giro di pieghe laterali. Trasferire l’impasto all’interno di una ciotola leggermente unta d’olio e lasciar lievitare fino al raddoppio: ci vorranno almeno tre o quattro ore.

  3. Trascorso il tempo di riposo stendere l’impasto all’interno di una teglia 35 x 40 centimetri (se preferite una focaccia più alta potete scegliere una teglia più piccola da 25 x 30 centimetri), leggermente unta d’olio oppure spolverizzata con poca semola (io ho utilizzato la carta forno). Lasciar lievitare la focaccia per un’ora. Nel frattempo preparare l’emulsione mescolando l’olio con l’acqua e preriscaldare il forno a 220°. Condire la focaccia con l’emulsione, cospargerla con gli aghi di rosmarino e con i fiocchi di sale (o se non li trovate con il sale grosso).

  4. Cuocere la focaccia sul ripiano più basso del forno per 10 minuti poi spostarla sul ripiano centrale e cuocerla altri 5/8 minuti. Sfornarla, lasciarla raffreddare su una gratella o se preferite lasciatela intiepidire ma è ottima pure calda!

Note

Se l’idea vi è piaciuta venite a trovarmi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.